'Terza dose vaccino Pfizer in autunno: come funzionerà, lo studio

Terza dose vaccino Pfizer in autunno: come funzionerà, lo studio

Una terza dose di vaccino Pfizer in autunno secondo lo studio, mentre a breve partiranno vaccinazioni anche per studenti.

di , pubblicato il
Green Pass e nuovo piano vaccini

In autunno una terza dose di vaccino Pfizer per chi ha già completato il ciclo vaccinale in primavera? Secondo uno studio di Pfizer, le persone che si sono vaccinate già con la seconda dose potrebbero aver bisogno di una dose aggiuntiva in autunno per rafforzare la protezione. Si parla di una terza dose dopo circa 6-8 mesi dalla seconda inoculazione, in base agli studi che hanno mostrato un calo della risposta anticorpale dopo questo periodo.

Terza dose di vaccino Pfizer in autunno, lo studio

Pfizer sta quindi studiando la terza dose grazie ad una sperimentazione su adulti con età di almeno 65 anni, i quali hanno già ricevuto la seconda dose da almeno 6 mesi. L’esperimento sarà fatto in concomitanza con l’anti-pneumococcico Prevnar-20 (20vPnC), vaccino che dovrebbe proteggere dalla polmonite provocata dal batterio Streptococcus pneumoniae. A spiegare l’esperimento, è stato l’amministratore delegato dalla società farmaceutica Albert Bourla su Twitter:

“In considerazione della potenziale necessità di un richiamo del vaccino anti-Covid, stiamo valutando la co-somministrazione con il candidato Prevnar-20 . In caso di successo e approvazione, le persone potrebbero ottenere entrambi i vaccini in un’unica somministrazione”.

L’esperimento arruolerà 600 adulti volontari divisi in tre gruppi, il primo riceverà l’anti-pneumococcico Prevnar-20 più una dose di vaccino Pfizer, il secondo gruppo il vaccino anti-pneumococcico più placebo e il terzo la terza dose Pfizer più placebo.
Non è quindi da escludere che chi si vaccinerà con Pfizer dovrà poi ricevere una terza dose dopo circa 6 mesi dalla seconda.

Vaccini per 12-15enni entro settembre

E le novità non finiscono qui. Molto presto la campagna vaccinale sarà concessa anche ai ragazzi tra 12 e 15 anni.

Si attende il nulla osta Ema per la somministrazione di Pfizer ai giovani in modo da poter riaprire la scuola a settembre in sicurezza. Entro la fine di maggio arriverà l’ok e poi spetterà al governo costruire un piano per la vaccinazione dei giovanissimi. Molte regioni, intanto, stanno ponendo particolare attenzione ai maturandi. In Lazio, ad esempio, il 1,2 3 giugno, saranno a disposizione 70 hub vaccinali per studenti maturandi a cui sarà inoculato il vaccino Pfizer.

Un esempio seguito da altre regioni, non tanto per i maturandi ma in ogni caso per giovanissimi. Sono sempre di più gli Open Day in tutta Italia per giovani che fanno parte della fascia 30-39 o under 30. Intanto, si pensa già all’apertura delle prenotazioni per 30enni. Solo la Lombardia finora ha stabilito come data quella del 27 maggio mentre dal 2 giugno si apriranno per la fascia under 29. Presumibilmente in tutta Italia bisognerà aspettare giugno per l’apertura della vaccinazione per la fascia 30-39 e per i giovani con meno di 30 anni.

Vedi anche: Vaccini under 30: le Regioni che vaccinano i giovani e le iniziative previste

[email protected]

Argomenti: ,