Supergonorrea, paura per la nuova infezione che si trasmette tramite rapporti

Scoppia la paura per la supergonorrea, la nuova infezione che si trasmette tramite rapporti intimi. Arriva dalla Gran Bretagna.

di , pubblicato il
supergonorrea

Altro che Covid, ora la paura dei giovani è la Supergonorrea, nuova infezione che si trasmette tramite rapporti sessuali e che sembra molto più pericolosa della già nota gonorrea. Di cosa si tratta?

Supergonorrea, nuovi contagi tra i giovani

Il batterio Neisseria gonorrhoeae è già noto da tempo ed esistono particolari antibiotici per combatterlo e guarire, ma ora si è sviluppata una nuova forma di Gonorrea decisamente più ostica che sembra resistere con nonchalance ai farmaci. Arriva dal Regno Unito la Supergonorrea e sta spaventando tutti per i sintomi anche gravi che comporta. Il caso in realtà ha origine lontane e risale già a qualche anno fa, quando un uomo con la gonorrea si sottopose alle cure senza successo. A quando pare la diffusione di questa nuova variante continua da allora, fino a sviluppare una versione ancora più resistente arrivata ora fino ai giorni nostri.

Ecco cosa ha dichiarato in merito Alessandra Latini, responsabile dell’Unità Malattie sessualmente tasmissibili degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri (Ifo)-Istituto San Gallicano (Isg) di Roma: “Nel 2016 fece molto scalpore il caso di un uomo inglese con un’infezione da gonorrea resistente a tutti gli antibiotici usati fino ad allora. Allora fu coniato il termine di super gonorrea o di super gonococco per indicare una malattia infettiva o un batterio non più sensibili e non più curabili agli antibiotici generalmente utilizzati. Un pericolo che cresce a ogni nuova versione di super gonorrea”.

Supergonorrea, i sintomi

Ma quali sono i sintomi? La sintomatologia si differenzia tra uomo e donna, in queste ultime, bruciori e difficoltà a urinare, secrezioni giallo-verdastre, dolore durante o dopo i rapporti sessuali, prurito vaginale. Negli uomini secrezioni abbondanti, dense e di colore giallo-verdastro, bruciori e difficoltà a urinare.

Se trasmessa attraverso rapporti anali invece i sintomi sono infezione della gola e faringite. Se non curata può portare a gravi conseguenze, come infertilità o favorire l’arrivo di ulteriori infezioni come sifilide e HIV.

Argomenti: ,