Super Green Pass esteso per tutti i lavoratori pubblici e privati: cosa prevede e sanzioni pesanti

Nuovo decreto in arrivo per il Super Green Pass esteso a tutti i lavoratori.

di , pubblicato il
Green Pass

Il governo vuole accelerare con il Super Green Pass obbligatorio per i lavoratori del settore pubblico e privato. Ma per i prossimi mesi, non è affatto escluso che il certificato sarà chiesto a tutti i lavoratori.

Nuovo decreto in arrivo per il Super Green Pass esteso a tutti i lavoratori

Giovedì il decreto dovrebbe arrivare in Cdm per l’estensione del pass verde ai dipendenti pubblici. Dopo la sanità e la scuola, toccherà ai dipendenti delle agenzie fiscali, enti culturali, organi costituzionali e poi federazioni sportive, fondazioni, istituti di ricerca, enti di previdenza etc. In settimana, dunque, si dovrebbe chiudere con il settore pubblico poi si ragionerà per i dipendenti privati. Lo scopo è arrivare ad estendere il Green Pass per tutti i lavoratori, quindi un decreto unico che comprenda anche i lavoratori autonomi.

A spingere verso un Certificato unico è anche il ministro Giorgetti: “Estendere il green pass a tutti i lavoratori è un’ipotesi in discussione. L’esigenza delle aziende è di avere la sicurezza per chi opera nei reparti. La soglia del 90% va raggiunta entro quattro settimane e mezzo, prima che il ritorno del freddo faccia aumentare la circolazione del virus e delle varianti”. Insomma, ormai il Governo sembra andare verso l’uso del Green Pass esteso per tutti, per evitare il vaccino obbligatorio e raggiungere al più presto la quota di 90% di vaccinati, un traguardo che non sembra così difficile visto che ormai è stata raggiunta la quota dell’80%.

Quali sanzioni sono previste

Si parla anche di sanzioni per chi non presenta il Green Pass. per i lavoratori pubblici sono molto severe e si va da 400 euro a 1000 euro, fino alla sospensione dello stipendio.


Giovedì si avranno maggiori certezze sul futuro del Green Pass. Le ipotesi rimangono due: o un decreto unico con un Super Green Pass valido per tutti i lavoratori di tutti i settori oppure un primo decreto solo per i dipendenti pubblici e poi un altro per i dipendenti privati, in particolare per chi opera nelle attività in cui la certificazione è già richiesta ai clienti. Se anche l’obbligo del pass per il settore del lavoro non aiuterà a raggiungere la quota del 90% di vaccinati, allora l’ipotesi del vaccino obbligatorio potrebbe diventare realtà.

Vedi anche: Green Pass obbligatorio anche per gli studenti over 12: 90% di vaccinati per la sicurezza

Argomenti: ,