'Super Green Pass, nuove regole possibili a Natale se cresce indice RT

Super Green Pass e non solo, nuove regole possibili a Natale se cresce indice RT

Dopo il Super Green Pass possibili nuove misure per evitare l'aumento dei contagi?

di , pubblicato il
Covid braccialetto elettronico

Il Super Green Pass ha debuttato senza polemiche e i cittadini hanno dimostrato di aver accolto con senso di responsabilità le nuove norme per salvare le feste di Natale. Anche sul fronte controlli tutto è andato per il meglio, la macchina organizzativa si è mossa senza intoppi e come aveva annunciato la ministra Lamorgese, anche se resta ancora il problema degli studenti tra 12 e 18 anni che devono presentare il green pass base per salire sui mezzi pubblici.

Dopo il Super Green Pass possibili nuove misure per evitare l’aumento dei contagi?

Per adesso non ci sono i presupposti per cambiare il decreto che sarà in vigore fino al 15 gennaio ma alcuni presidenti delle Regioni sono in pressing affinché vengano accettate delle deroghe per gli studenti affinchè possano salire sui mezzi senza il tampone in caso non siano vaccinati. Rimane in piedi anche l’ipotesi presentata da Brunetta in merito ai tamponi gratis per studenti delle medie e superiori, per i 15 giorni che passano tra la prima dose di vaccino e il green pass. In tutto ciò aumentano sia le prime dosi che le terze dosi con oltre 1 milione di certificati scaricati nelle 24 ore.

Vaccino obbligatorio oppure lockdown e chiusure

Nonostante tutto stanno crrescendo i contagi e per questo motivo Draghi non esclude nuove misure nel caso di un aumento importante dell’RT. Tra le ipotesi più estreme il vaccino obbligatorio nel caso in cui la curva dovesse impennarsi, decisione che comunque non arriverà nell’immediato ma nel caso di un peggioramento del quadro entro Natale potrebbero arrivare nuove restrizioni, soprattutto se alcune regioni finiranno in zona arancione. Per il vaccino obbligatorio ci vuole più tempo, mentre se entro Natale si noterà un peggioramento importante si potrebbe puntare a chiusure generalizzate di alcune attività come riporta Il Corriere della Sera.

Si tratta sicuramente di un quadro che il premier Draghi vuole evitare a tutti i costi ma inevitabile nel caso l’indice RT peggiorerà nei prossimi giorni. Il report in arrivo durante il prossimo fine settimana sarà quindi molto importante per il monitoraggio e per fare un bilancio della situazione e capire come muoversi. Secondo Walter Ricciardi, consigliere del ministro Roberto Speranza, si potrebbe anche togliere il tampone dalla possibilità di ottenere il Green Pass, così che anche per salire sui mezzi pubblici servirà per forza il vaccino o la guarigione.

Vedi anche: Super Green pass rafforzato come si scarica e come funzionano i controlli alle fermate dei bus e nei ristoranti

Argomenti: ,