'Super Green Pass: anche sui mezzi pubblici, dove serve e dove no

Super Green Pass: anche sui mezzi pubblici, dove serve e dove no e tutte le nuove regole dal 6 dicembre

Super Green Pass, le nuove regole dal 6 dicembre spiegate in breve.

di , pubblicato il
Covid braccialetto elettronico

Dal 6 dicembre entrerà in vigore il nuovo decreto Super Green Pass. Tra una settimana e fino al 15 gennaio, chi non è vaccinato o guarito dal Covid-19, con il solo tampone potrà solo andare a lavoro, prendere i mezzi pubblici locali e a lunga percorrenza come treni e aerei, entrare negli spogliatoi delle palestre e alloggiare in albergo.

Super Green Pass, le nuove regole dal 6 dicembre spiegate in breve

Per tutte le altre attività, quindi mangiare al ristorante, sedersi nei bar, pub, locali, pasticcerie, cinema, teatri, musei, mostre, cerimonie, fiere, eventi, andare in discoteca, concorsi pubblici, centri termali, sale giochi e sale scommesse e sale bingo, parchi divertimento e mangiare in mensa servirà il Green Pass rafforzato.

Il tampone resterà sempre valido 48 ore nel caso di quello antigenico e 72 ore per quello molecolare ma con il solo tampone si potrà fare ben poco. Le restrizioni partono già in zona bianca per i no-vax, mentre in zona rossa saranno valide per tutti e non solo per i non vaccinati. In molte città italiane i sindaci hanno anche firmato delle ordinanze per ripristinare il ritorno della mascherina all’aperto e ingressi contingentati nelle vie dello shopping più affollate o dove ci sono i mercatini di Natale.

Le Regioni in zona gialla e il controllo sui mezzi pubblici

Da oggi, 29 novembre, il Friuli-Venezia Giulia è passato in zona gialla ma dal prossimo 6 dicembre a rischiare grosso il passaggio è anche l’Alto Adige e altre regioni dove i casi sono in aumento, dalle Marche, passando per Emilia Romagna, Veneto, Calabria e anche la Lombardia, che secondo gli ultimi dati rischia la zona gialla a metà dicembre.

Dal 6 dicembre, inoltre, il Super Green Pass servirà anche per salire sui mezzi pubblici e non solo aerei, treni e navi ma anche tram, metro, treni locali e bus cittadini.

Per salire sui mezzi di trasporto basterà il Green pass base ma resta ancora in bilico la decisione in merito ai controlli. La ministra dell’Interno Luciana Lamorgese ha annunciato “controlli a campione e una sensibilizzazione dei gestori di locali, piscine, cinema. Ognuno deve fare la sua parte, se un ristoratore ha fatto entrare nel locale persone senza Green Pass si può arrivare alla chiusura del locale”. Si parla, quindi, di verifiche a campione nei capolinea di autobus e nelle fermate della metropolitana, nonché nelle principali stazioni dei treni.

Vedi anche: Super Green Pass, Natale blindato? Cosa cambia per chi ha già prenotato le vacanze e per i non vaccinati

Argomenti: ,