'Sottovariante Delta Covid: allerta in Campania, ecco cosa sta succedendo

Sottovariante Delta Covid: allerta in Campania, ecco cosa sta succedendo

Ricoveri in aumento al Cotugno di Napoli, dall'ultimo sequenziamento intanto rilevati casi di sottovariante Delta ( i dati sono stati inviati all'Iss).

di , pubblicato il
covid

All’Ospedale Cotugno di Napoli nell’ultima settimana si registrano più ricoveri ed è allerta per sottovariante Delta Covid. Lo scorso venerdì, infatti, a seguito del sequenziamento, si rilevano una decina di casi. I dati sono stati inviati subito all’Istituto Superiore di Sanità. Ecco cosa sta succedendo.

Allerta in Campania per sottovariante Delta Covid

Sono aumentati ricoveri al Cotugno di Napoli e c’è massima attenzione sugli ultimi dati sul sequenziamento dei tamponi. Il dottor Luigi Atripaldi, direttore del laboratorio di analisi del Covid-19 del nosocomio partenopeo, ai microfoni di Fanpage spiega che è stata rilevata una sottovariante Delta in molti pazienti ricoverati (15-20%). Il medico spiega che però bisogna fare attenzione a parlare di una nuova sottovariante: si attende infatti la conferma dell’Istituto Superiore di Sanità. Invita poi tutti i cittadini a vaccinarsi (perché con il vaccino si evitano i sintomi più gravi) e a portare sempre la mascherina ed evitare assembramenti.

Atripaldi spiega che non si deve assolutamente fare allarmismo in quanto il Coronavirus muta in continuazione ed un esempio è proprio la variante Delta. Quest’ultima è purtroppo più aggressiva e si trasmette molto più velocemente rispetto alle altre e le sottovarianti si comportano nel medesimo modo. Chi ha fatto il vaccino, però, continua il professore, è al riparo dai sintomi più gravi. In merito all’aumento dei contagi e dei ricoveri degli ultimi giorni, comunica che essi non devono destare troppa preoccupazione anche perché si stanno facendo molti controlli.

Il Cotugno, comunque, sta anche preparando un piano per non farsi ritrovare impreparato. Inoltre rispetto all’anno scorso si hanno più strumenti (molto più efficaci) per combattere il virus. Aggiunge infine che i laboratori di analisi del Cotugno sono all’avanguardia e permettono di effettuare il sequenziamento dei campioni di Covid nell’arco di 24 ore che rispetto ad altri (questo è un tempo davvero minimo).


Leggi anche: Variante Delta Plus, lockdown per non vaccinati anche in Italia: ecco cosa rischiano e quando
[email protected]

Argomenti: ,