Sondaggi politici al 7 aprile, la Lega torna a respirare

I sondaggi politici aggiornati al 7 aprile 2021, la Lega risorge.

di , pubblicato il
Sondaggi politici al 7 aprile

Nuovo appuntamento con i sondaggi politici, andiamo a vedere questa volta le intenzioni di voto degli italiani secondo SWG, ecco le analisi dei sondaggisti aggiornate al 7 aprile.

Sondaggi politici al 7 aprile

Sale la Lega dopo un lungo periodo di affanno, guadagna lo 0,2% rispetto alla scorsa settimana, e si conferma comunque primo partito del paese tenendo sempre il PD a debita distanza. Il Partito Democratico infatti torna a perdere colpi e scende dello 0,4% rispetto alla precedente tornata. Perde un piccolo decimale anche Fratelli d’Italia, sempre sul podio, -0,1% rispetto alla scorsa settimana.

+0,1% invece per Movimento 5 Stelle che vede il partito della Meloni sempre più vicino. Ottimo ritorno anche per Forza Italia che incrementa il suo bottino di +0,3%, stesso risultato registrato anche da Azione, mentre Sinistra Italiana fa segnare un -0,2% rispetto alla settimana scorsa. Ma andiamo a vedere i risultati complessivi di questi sondaggi settimanali targati SWG:

Lega da 22,6 a 22,8%

PD da 18,8 a 18,4%

Fratelli d’Italia da 17,7 a 17,6%

M5S da 17,4 a 17,5%

Forza Italia da 6,5 a 6,8%

Azione da 3,2 a 3,5%

Sinistra Italiana da 2,5 a 2,7%

Sondaggi sul vaccino

Particolarmente interessanti anche le domande relative al vaccino, ma stavolta ci spostiamo sull’analisi effettuata da Termometro Politico. Alla domanda: Lei ritiene sia giusto mettere l’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari? Gli italiani hanno risposto: 

Sì, è necessario 60,8%
Credo sia meglio mettere disincentivi al rifiuto di vaccinarsi, come trasferimenti e blocchi di carriera 10,3%
No, è meglio una campagna informativa che spinga a farlo spontaneamente 9,5%
No, ognuno deve essere libero di scegliere senza imposizioni 18,4%
Non so 1,0%

Si è parlato molto anche della riapertura delle scuole, proprio oggi riaprono infatti molti istituti, anche in zona rossa. Cosa ne pensano gli italiani?

Lei è d’accordo con la riapertura delle scuole fino alla prima media anche in zona rossa?

Sì, sono d’accordo 48,8%
Sì, ma avrebbero dovute essere aperte anche le scuole superiori e la seconda e terza media 26,8%
No, i rischi di un nuovo aumento dei contagi sono troppo alti 20,9%
Non so 3,5%

Potrebbe interessarti anche Vaccino covid in Serbia per stranieri: si può scegliere anche quale fare

Argomenti: ,