'Sondaggi politici: se Conte fonda il suo partito, il M5S scompare

Sondaggi politici: se Conte fonda il suo partito, il M5S scompare

Nuovo sorpasso della Lega a Fratelli d’Italia, ma i sondaggi politici SWG raccontano del crollo del M5S con l’ipotesi del partito di Conte.

di , pubblicato il
sondaggi politici

La crisi del Movimento 5 Stelle e lo scontro tra Grillo e Conte si fa sentire anche nei sondaggi politici elettorali dell’istituto demografico SWG. Secondo quanto riportano i dati sugli orientamenti di voto, il M5S ha perso addirittura due punti percentuali in una sola settimana. Sono in molti a pensare che quanto sta accadendo sia una sorta di suicidio politico.
I sondaggi SWG hanno cercato anche di capire cosa potrebbe succedere se Giuseppe Conte fondasse un suo partito. Ebbene, il Movimento 5 Stelle rischierebbe praticamente di scomparire.
Intanto, si segnala il sorpasso della Lega su Fratelli d’Italia. I due partiti, stando ai sondaggi, sono comunque saldamente in testa distanziando il Partito Democratico di quasi due punti percentuali. La destra sembra essere comunque dominante, al di là di quale sia il primo partito.

Ipotesi partito di Conte nei sondaggi politici elettorali SWG

Cosa potrebbe succedere nel panorama politico italiano se Giuseppe Conte dovesse fondare un suo partito? Stando ai sondaggi SWG, un ipotetico partito dell’ex premier varrebbe subito il 12,7%, mentre il Movimento 5 Stelle scenderebbe addirittura al 7,1%. La somma dei due sarebbe indubbiamente superiore al risultato odierno del M5S, ma a farne le spese sarebbe soprattutto il Partito Democratico che scenderebbe al 16,0%.
Praticamente inalterata la situazione per i due partiti che dominano la scena politica italiana, entrambi comunque al di sopra del 20%. Fratelli d’Italia sarebbe al 20,4%, mentre la Lega al 20,2%. Chiudono Forza Italia con il 6,3% e Azione con il 3,5%.
Seguendo le possibili alleanze attuali, avremmo la coalizione di destra al 46,9% e la coalizione giallo-rossa (con Azione) al 39,3%.
I sondaggi SWG hanno chiesto anche agli elettori del Movimento 5 Stelle con quale delle due figure, Grillo o Conte, concordano maggiormente.

Il risultato è un plebiscito per Giuseppe Conte con il 72%, soltanto il 7% appoggia Grillo. La metamorfosi del movimento è già in atto.

La situazione attuale nei sondaggi politici elettorali SWG

I primi dati sugli orientamenti di voto del mese di luglio 2021 mostrano come la Lega torni a essere il primo partito. Con una crescita dello 0,3% sale al 20,6%. Fratelli d’Italia, invece, perde lo 0,2% e scende al 20,5%. Un solo decimale separa le prime due forze politiche. Per quanto riguarda la coalizione di destra, chiude Forza Italia stabile al 7,0%. L’alleanza di destra è al 47,1%.
Il Partito Democratico perde un decimale e scende dal 18,8% al 18,7%. Praticamente stabile, ma senza riuscire ad accrescere i consensi. La vera notizia di questi sondaggi politici SWG è il crollo del Movimento 5 Stelle che passa dal 16,6% al 14,6%, con un calo in soli sette giorni di due punti percentuali. L’ultimo partito al di sopra della soglia di sbarramento è Azione con il 4,0% (+0,1%). L’alleanza giallo-rossa con Azione sarebbe al 37,3%.
Tra i partiti minori, in crescita Mdp/Art. 1 con il 2,7% (+0,4%), Italia viva con il 2,5% (+0,4%), +Europa con il 2,1% (+0,3%), Verdi con l’1,8% (+0,3%). A Calare è soltanto Sinistra Italiana con il 2,4% (-0,3%), mentre è stabile all’1,0% Coraggio Italia.
Interessante un ultimo dato. Gli indecisi sono saliti del 4% in una sola settimana, passando dal 39% degli intervistati al 43%.

Leggi anche: Sondaggi politici sulle elezioni a Roma: Pd alla riscossa, con Gualtieri si vince
[email protected]

Argomenti: ,