Sondaggi politici oggi 7 maggio: la guerra delle due Leghe premia la Meloni

Il PD cresce più di tutti, la Lega perde ancora e guadagna FdI. Il M5S paga la scissione. Tutto sugli ultimi sondaggi politici elettorali.

di , pubblicato il
sondaggi politici

Si tratta di una vera e propria guerra tra le due Leghe, e la Supermedia dei sondaggi politici elettorali AGI/Youtrend mostra come tra le due contendenti a godere sia soprattutto Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni. Il Carroccio è al minimo da tre anni, quando però era in rapida ascesa, mentre Fratelli d’Italia fa segnare il nuovo record.

La cura Letta, intanto, sembra giovare al Partito Democratico. La Supermedia dei sondaggi politici mostra come i dem facciano segnare l’aumento maggiore tra tutti i partiti, con più di mezzo punto percentuale guadagnato in due settimane. Ancora in crisi, invece, il Movimento 5 Stelle. Lo scontro sempre più acceso tra Giuseppe Conte e Casaleggio junior sugli iscritti alla piattaforma Rousseau non giova al Movimento.
Tra i partiti minori vale la pena citare soltanto il calo ancora netto di Italia Viva. Il partito di Matteo Renzi esiste oramai di fatto soltanto in Parlamento, perché al momento non supererebbe la soglia di sbarramento del 3%. L’ultimo caso, l’incontro tra Renzi e Mancini, rappresentante dei servizi segreti, nel retro di un autogrill, non fa che gettare ulteriori ombre sulla figura dell’ex premier.

La Supermedia dei sondaggi politici elettorali di oggi 7 maggio

È sempre più scontro all’interno della Lega. La strategia era quella di presentare una doppia faccia, quella di piazza che fa l’occhiolino all’opposizione con Matteo Salvini, e quella di governo che segue la linea Draghi con Giancarlo Giorgetti. La strategia non sembra funzionare. I consensi sono in netto calo. La Supermedia dei sondaggi politici elettorali racconta di una Lega che scende al di sotto del 22%, facendo segnare un calo dello 0,4% e un risultato del 21,8%.


A giovarsi della situazione è ancora una volta Giorgia Meloni. Fratelli d’Italia infatti fa segnare il suo record con un +0,5%, rispetto a due settimane fa, e un risultato complessivo del 18,4%. Lo scontro a destra è sempre più chiaro. Rimanendo nell’area del centrodestra, i sondaggi segnalano Forza Italia stabile al 7,6%.
La forza politica che cresce più di tutte è il Partito Democratico. I sondaggi segnalano un aumento nei consensi dello 0,6% e un risultato complessivo del 19,4%. Tutto si gioca in pochi punti percentuali. FdI tallona i dem a un punto percentuale, mentre la Lega dista poco più di due punti percentuali.
Ma è il Movimento 5 Stelle a mostrare il calo più netto da due settimane a questa parte. La Supermedia dei sondaggi politici elettorali racconta perfettamente la difficoltà dei pentastellati, che subiscono lo scontro tra Conte e Casaleggio. Il risultato è del 16,4%, con un calo dello 0,5%.
Tra i partiti minori, l’unico che supererebbe la soglia di sbarramento è Azione di Calenda con il 3,2% (+0,1%). Seguono poi Italia Viva con il 2,4% (-0,3%), Sinistra Italiana con il 2,4% (+0,3%), Verdi con l’1,7% (-0,1%), Art. 1/MDP con l’1,4% (+0,1%) e +Europa con l’1,4% (+0,2%).

Aree parlamentari e coalizioni nei sondaggi politici elettorali AGI/Youtrend

Stando alla Supermedia dei sondaggi, la maggioranza amplissima che appoggia il governo Draghi è complessivamente in calo dello 0,7%, passando dal 75,1% al 74,7%. I giallorossi (PD-M5S-MDP) sono al 37,2% (+0,2%), mentre il centrodestra (Lega-FI-Cambiamo) è al 30,2% (-0,9%).
Ragionando nei termini delle coalizioni delle Elezioni Politiche del 2018, il centrodestra (Lega-FdI-FI-Cambiamo) è al 48,6% (-0,3%), mentre il centrosinistra è al 26,4% (+0,6%). Se si aggiungesse anche il M5S arriverebbe al 42,8%. Con in più anche le sinistre sarebbe al 46,6%.
[email protected]

Argomenti: ,