Sondaggi politici oggi 20 marzo: calo Lega e crescita PD, cosa pensano gli italiani del Coronavirus

La Lega scende, mentre il PD sembra in buona salute: cosa pensano gli italiani di governo e Coronavirus? Ultimi sondaggi elettorali Demos.

di , pubblicato il
La Lega scende, mentre il PD sembra in buona salute: cosa pensano gli italiani di governo e Coronavirus? Ultimi sondaggi elettorali Demos.

L’emergenza Coronavirus prosegue e il picco sembra essere in arrivo: il governo ha chiesto agli italiani grandi sacrifici, ma cosa rilevano gli ultimi sondaggi politici Demos&Pi? Secondo quanto riportato nell’Atlante Politico, la Lega sembra essere ancora in crisi, mentre a crescere sono in generale tutti i partiti maggiori, come se gli italiani avessero bisogno di affidarsi a strutture più ampie e complesse. Nel sondaggio si parla anche di fiducia nei leader e spicca il balzo in avanti di Giuseppe Conte, primo con largo margine, e della valutazione dell’operato del governo, con un risultato molto positivo.

Le analisi dei risultati dei sondaggi elettorali Demos&Pi

Iniziamo l’analisi degli ultimi sondaggi politici con le intenzioni di voto. Per quanto concerne la destra sovranista troviamo la Lega di Salvini in calo dello 0,4% dopo le ultime rilevazioni, al momento è al 28,8%, ben lontana dai risultati di un paio di mesi fa; Fratelli d’Italia continua invece a crescere e passa dal 13,1% al 13,5%, mentre Forza Italia è sempre più in affanno con il 5,9% e un calo dello 0,3%. Al momento la coalizione dell’opposizione sarebbe al 47,8%.

Passiamo adesso all’area di governo e al centrosinistra. Si segnala ancora il trend positivo del Partito Democratico che sale al 21,0% portando a casa un +0,4%; anche il Movimento 5 Stelle è in seppur lenta risalita con il 14,6% (+0,2%); LeU e la Sinistra sono grossomodo costanti con il 3,5% (-0,1%), mentre Italia Viva cede ancora lo 0,6% e si ferma al 3,3%, complice forse le uscite non troppo apprezzate del leader Matteo Renzi. Troviamo poi Azione di Calenda al 2,0% e +Europa al 2,3% (-0,3%). I partiti che appoggiano l’esecutivo sono al momento al 42,4%.

La fiducia nei leader e le preoccupazioni per il Coronavirus: ultimi sondaggi politici Demos&Pi

Un dato sicuramente interessante da valutare e analizzare è quello concernente la fiducia nei maggiori leader. Il differenziale che viene analizzato in questi sondaggi elettorali Demos&Pi è con il mese di febbraio, prima insomma che esplodesse in pieno l’emergenza Coronavirus. Al primo posto troviamo Giuseppe Conte con il 71% e soprattutto con un +19% rispetto alle rilevazioni precedenti; al secondo Posto c’è Giorgia Meloni con il 52% (+0,6%), poi a seguire Luca Zaia con il 48% e Matteo Salvini con il 46% (+0,2%). Per quanto riguarda gli altri leader più riconosciuti, troviamo in crescita Luigi Di Maio con il 42% (+11%), Nicola Zingaretti con il 40% (+3%), Roberto Speranza con il 40% (+14%), Silvio Berlusconi con il 34% (+6%), e infine Matteo Renzi con il 25% (+1%).

Arriviamo all’ultima rilevazione: cosa pensano gli italiani delle misure restrittive delle libertà individuali messe in campo dal governo Conte? Il 47% dà un giudizio molto positivo e un altro 47% dà un giudizio positivo, dunque la somma di coloro che hanno apprezzato i decreti è del 94%, praticamente un plebiscito. Ha dato un giudizio negativo il 3% e molto negativo l’1%, il restante è di coloro che non hanno risposto.

Leggete anche: Sondaggi politici al 19 marzo: Lega affonda, Fratelli d’Italia aggancia il M5S

[email protected]

Argomenti: ,