Sondaggi politici oggi 12 gennaio: FdI a due punti dal PD e sui vaccini gli italiani concordano

Continua a calare la Lega ma cresce il M5S: intanto sui vaccini gli italiani sembrano concordare. Ultimi sondaggi politici elettorali SWG.

di , pubblicato il
Continua a calare la Lega ma cresce il M5S: intanto sui vaccini gli italiani sembrano concordare. Ultimi sondaggi politici elettorali SWG.

Fratelli d’Italia continua la sua corsa e, a distanza di circa tre settimane dagli ultimi sondaggi, continua a crescere nei consensi. Medesimo trend per la Lega che lascia sul campo un paio di decimali.

Dalle parti del governo non si riesce a sorridere: il Partito Democratico perde un punto percentuale netto, soltanto parzialmente recuperato dalla crescita del Movimento 5 Stelle. Italia Viva di Renzi, che sta facendo grande rumore nelle ultime settimane, guadagna appena un decimale ma resta comunque sotto la soglia di sbarramento dell’attuale legge elettorale.

Importanti anche i sondaggi sui vaccini: la maggioranza degli italiani sembra non solo concordare con la pratica ma addirittura sembra auspicare un obbligo qualora siano in troppi a volersi rifiutare.

Le intenzioni di voto negli ultimi sondaggi politici elettorali SWG

Durante il Tg di La7, Enrico Mentana ha annunciato i risultati degli ultimi sondaggi e il risultato più importante sembra essere il seguente: a distanza di poche settimane, il Partito Democratico ha perso un punto percentuale, passando dal 20,4% al 19,4%, e Fratelli d’Italia ha guadagnato lo 0,5%, salendo dal 16,7% al 17,2%. A questo punto il partito di Giorgia Meloni è a poco più di due punti percentuali dai dem, insomma potrebbe divenire a breve il secondo partito d’Italia.

La Lega continua invece a perdere, seppur di poco, consensi, passando dal 23,4% al 23,2%, mentre cresce il Movimento 5 Stelle che passa dal 14,3% al 14,7%. A stupire poi sono il calo di Forza Italia, una delle forze che era cresciuta maggiormente nel 2020, che perde lo 0,4% e scende al 5,9%, e la crescita di Azione di Calenda che arriva al 4,1% (+0,4%).

La Sinistra guadagna due decimali e sale al 3,8% e Italia Viva si ferma al 2,9%, pur guadagnando un decimale.

I verdi arrivano al 2,4% (+0,4%), mentre +Europa si trova al 2,1% (-0,3%). Chiude Cambiamo! di Toti con l’1,0% (-0,2%). Coloro che non si esprimono sono al 39% (-0,1%).

Se si andasse oggi alle urne, il governo Conte sarebbe al 40,8%, l’opposizione sale invece al 46,5%. Il differenziale è del 5,7%.

Tutti d’accordo sui vaccini? Ecco i risultati dei sondaggi d’opinione di SWG

L’Italia è uno dei paesi dell’Unione Europea che, nonostante le difficoltà, sta lavorando meglio sul fronte delle vaccinazioni anti-Covid. Il primo pannello dei sondaggi SWG mostra un dato interessante: coloro che si dichiarano contrari al vaccino sono passati dal 37% del 20 novembre 2020 al 34% del 18 dicembre 2020 al 25% dell’ultima rilevazione. Sembra insomma che gli italiani abbiano compreso che, senza questa procedura medica, il ritorno alla normalità rischia di divenire impossibile.

Sulla questione della possibile obbligatorietà dei vaccini, il 29% si dice d’accordo, mentre il 30% afferma che dovrebbe essere necessaria soltanto nel caso in cui molti cittadini si rifiutassero. Dunque, il 59% si dice aperto all’obbligatorietà. Contrari sono il 28% degli intervistati, mentre il 13% ha dichiarato di non avere un’idea precisa sulla questione.

Sull’andamento del piano vaccinale, infine, il 44% risponde che sta andando bene (5% ‘molto bene’, 39% ‘ abbastanza bene’), mentre per il 44% sta andando male (13% ‘molto male’, 31% ‘piuttosto male’). Il 12% risponde ‘non saprei’.

Potrebbe interessarti:Sondaggi politici all’11 gennaio: volano Forza Italia e Pd, in calo la Lega

[email protected]

Argomenti: ,