'Sondaggi politici: la destra è al 49,3%, la Meloni è pronta

Sondaggi politici: la destra è al 49,3%, la Meloni è pronta a governare

La Supermedia dei sondaggi politici elettorali indica la crescita della Meloni e la destra unita che vola al 49,3%. Giù il M5S.

di , pubblicato il
sondaggi politici

Il combinato di crisi pandemica e crisi economica incorona la destra: nella Supermedia dei sondaggi politici elettorali a crescere è soprattutto Fratelli d’Italia, mentre la Lega tiene e Forza Italia è in leggero calo.
Giorgia Meloni si sta muovendo con grande prudenza ed efficacia. Nella giornata di ieri ha avuto un incontro con Mario Draghi, a conclusione del quale ha sottolineato la sintonia con il nuovo premier. La strategia è chiara: sostenere Draghi al Quirinale in cambio di un ritorno alle urne. E se si torna a votare la destra è pronta a guadagnare e gli equilibri con la Lega sono certamente differenti. La Meloni lo ha dichiarato, si sente pronta per governare.
Un nodo da sciogliere per le destre sono le candidature alle prossime Elezioni Comunali. La sfida tra FdI e Lega è aperta, la Meloni batte cassa e Salvini non vuole cedere.
Il Movimento 5 Stelle è sempre più in crisi. Non soltanto per l’organizzazione interna e lo scontro con Casaleggio, ma proprio perché Giuseppe Conte non riesce a imprimere la sua idea politica. Anche il Partito Democratico è in crisi, in questi ultimi sondaggi politici perde ancora uno 0,3%, ed Enrico Letta sta fallendo nella sua idea di spostare, seppur leggermente, l’asse del partito a sinistra.

Sondaggi politici elettorali: la Supermedia incorona la destra

La Supermedia rappresenta forse l’osservatorio migliore sulla situazione politica, in quanto rappresenta una media ponderata di tutti i più autorevoli sondaggi politici elettorali delle ultime due settimane.
La Lega di Salvini sembra aver frenato l’emorragia di voti che ha premiato FdI e si trova stabile rispetto a due settimane fa al 21,5%. Fratelli d’Italia, invece, compie l’ennesimo balzo in avanti. Con una crescita dello 0,7% sale al di sopra del 19%, e si ferma al 19,4%. Oramai il Carroccio è ad appena due punti percentuali di distanza. Forza Italia lascia sul campo due decimali e scende al 7,3%.


Ma la Supermedia dei sondaggi politici segna anche il calo netto delle forze del centrosinistra (nonché del M5S). Il Partito Democratico lascia sul campo lo 0,3% e scende al 18,8%. Certificato insomma il soprasso di FdI, che oramai sopravanza i dem dello 0,6%. Il Movimento 5 Stelle va a fondo, perdendo uno 0,8% e scendendo al 16,4%. Da sottolineare che nessuna altra forza politica supererebbe la soglia di sbarramento del 3% prevista dall’attuale legge elettorale.
Azione di Calenda si ferma al 2,9% (-0,2%) mentre Italia Viva dell’ex premier Matteo Renzi (sempre più fuori dai giochi) è al 2,3% (con un calo dello 0,2%). Sinistra Italiana, unico partito all’opposizione oltre a FdI, è stabile al 2,2%. Chiudono i Verdi con l’1,8% (+0,2%), MDP/Art. 1 con l’1,7% (+0,1), +Europa con l’1,6% (+0,2%).
[email protected]

Argomenti: ,