Sondaggi politici Demos al 7 ottobre: male Pd e Lega, record per Fratelli d’Italia

Il M5S approfitta della crisi interna al Partito democratico, tornando la seconda forza politica del Paese alle spalle della Lega Nord.

di , pubblicato il
Il M5S approfitta della crisi interna al Partito democratico, tornando la seconda forza politica del Paese alle spalle della Lega Nord.

Nell’ultimo fine settimana il quotidiano Repubblica ha pubblicizzato i nuovi sondaggi politici elaborati dall’istituto di ricerca Demos & Pi. Rispetto alla rilevazione dello scorso mese di settembre, il Partito democratico perde tre punti percentuali, scendendo dal 22,3% al 19,1%. L’effetto Italia Viva è traumatico per il Pd.

Secondo Demos, il nuovo partito fondato da Matteo Renzi raggiunge il 3,9% delle preferenze da parte degli italiani. Le percentuali di Demos confermano quanto già gli altri sondaggi nazionali avevano fotografato nelle ultime settimane, le conclamate difficoltà dei dem dopo la scissione voluta da Renzi.

Lega giù, persi 4 punti percentuali da fine maggio

La Lega Nord continua a perdere voti. L’ultimo sondaggio di Demos per il quotidiano La Repubblica fissa la nuova percentuale della Lega al 30,2%, in ribasso di 2,3 punti rispetto alla rilevazione di settembre. Al momento, dunque, non sembra pagare la strategia adottata da Matteo Salvini in estate, dopo lo strappo di Ferragosto che ha decretato la fine anticipata dell’esecutivo. Da segnalare l’involuzione rispetto alle ultime elezioni Europee, quando il Carroccio era dato al 34,3%. In quattro mesi, la Lega ha perso quattro punti percentuali, di cui metà soltanto nel corso degli ultimi 30 giorni.

Giorgia Meloni ne approfitta

Alla luce della flessione della Lega Nord, non deve stupire il risultato di Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni compie un balzo di 1,2 punti percentuali rispetto a settembre, portandosi all’8,6%, nuovo record per la forza politica guidata dall’ex Forza Italia. La Meloni è l’unica a sorridere, vedendo il proprio partito in continua ascesa da luglio a questa parte, stando ai sondaggi Demos per Repubblica. Dalle elezioni Europee 2019 a oggi, Fratelli d’Italia ha guadagnato 2 punti percentuali. FdI stacca definitivamente nei sondaggi Forza Italia di Silvio Berlusconi, oggi al 6,1% (-0,4 da settembre a oggi, quasi 3 punti percentuali in meno dalle Europee).

Movimento 5 Stelle torna al secondo posto

Il M5S approfitta della crisi interna al Partito democratico, tornando la seconda forza politica del Paese alle spalle della Lega Nord. I 5 Stelle guidati da Luigi Di Maio sono dati al 20,6%, in leggera flessione (-0,2%) rispetto alla rilevazione dello scorso mese di settembre.

Da segnalare, inoltre, la crescita di oltre 3 punti percentuali rispetto alle ultime votazioni per le Europee tenutesi a fine maggio, quando i grillini raggiunsero a malapena il 17,1%.

Leggi anche: Ultimi sondaggi elettorali oggi 3 ottobre: Salvini sempre in calo, cosa accadrebbe con il voto ai sedicenni?

Scrivete a [email protected]

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.