Sondaggi politici Demopolis al 30 luglio: Lega in calo, Italia Viva davanti ad Azione

Sondaggi politici Demopolis fine luglio: Fratelli d’Italia rallenta, passo in avanti per Forza Italia.

di , pubblicato il
Sondaggi politici Demopolis fine luglio: Fratelli d’Italia rallenta, passo in avanti per Forza Italia.

A distanza di un mese esatto tornano i sondaggi politici dell’istituto Demopolis per conto del Barometro Politico Demopolis. Rispetto alle rilevazioni di fine giugno, la Lega è il partito che perde più consensi, scendendo al 25,4%. Il trend negativo fatto registrare dal Carroccio potrebbe nelle prossime settimane venire confermato ulteriormente dopo la netta posizione presa dal leader della Lega Nord Matteo Salvini rispetto al coronavirus (è passato alla storia l’ormai famoso convegno con Andrea Bocelli e Vittorio Sgarbi, evento etichettato con la parola negazionista). Intanto, il Partito democratico e il Movimento 5 Stelle confermano grossomodo le posizioni di un mese fa: i dem si attestano al 21,0%, i 5 Stelle guadagnano qualcosina raggiungendo il 16,0%. Di seguito le intenzioni di voto al 30 luglio secondo il noto istituto che ha diffuso i dati.

Le intenzioni di voto a fine luglio secondo Demopolis

  1. Lega Nord: 25,4% (-0,6)

  2. Partito democratico: 21,0% (-0,2)

  3. Movimento 5 Stelle: 16,0% (+0,2)

  4. Fratelli d’Italia: 15,0% (=)

  5. Forza Italia: 6,5% (+0,5)

  6. Sinistra Italiana: 3,4% (=)

  7. Italia Viva: 3,2% (=)

  8. Azione: 2,5% (=)

  9. +Europa, Verdi e altri: < 2,00%

Fratelli d’Italia rallenta, bene Silvio Berlusconi

Dopo mesi in cui il partito di Giorgia Meloni faceva registrare costantemente numeri in aumento, l’ultimo sondaggio Demopolis certifica un sostanziale rallentamento per Fratelli d’Italia, ancorata al 15,0%. Chi invece ha compiuto un passo in avanti deciso è Forza Italia. Il partito di Silvio Berlusconi, collaborando attivamente con il governo, si è guadagnato mezzo punto percentuale nell’ultimo mese, la migliore forza politica tra tutte quelle segnalate. Proprio grazie al punteggio fatto registrare da Forza Italia, la coalizione di Centrodestra conferma la stessa percentuale o quasi (-0,1) rispetto ai sondaggi di un mese fa. Intanto, dando uno sguardo al fondo della classifica, Bidimedia conferma +Europa e Verdi sotto il 2,0%, mentre Azione di Calenda è distanziato di oltre mezzo punto percentuale rispetto alla nuova formazione politica voluta da Matteo Renzi.

Leggi anche: Sondaggi politici al 29 luglio, che botta per la Lega, perde quasi un punto intero

[email protected]

Argomenti: ,