'Sondaggi politici, crisi M5S: Letta e Meloni sorridono, male la Lega

Sondaggi politici, crisi profonda per il M5S: Letta e Meloni sorridono, male la Lega

Il Partito Democratico continua a crescere in maniera importante, mentre il M5S crolla: ultimi sondaggi politici oggi 17 dicembre.

di , pubblicato il
sondaggi politici

Il Partito Democratico cresce di oltre un punto percentuale, mentre a perdere la stessa quota di consensi è proprio il Movimento 5 Stelle. Questa la fotografia principale dell’ultima Supermedia dei sondaggi politici di oggi 17 dicembre. La Lega di Salvini sembra continuare a pagare la sua presenza ambigua nel governo Draghi. Riprende a crescere invece Fratelli d’Italia, probabilmente approfittando del volano mediatico costituito dalla kermesse di Atreju.

Gli orientamenti di voto negli ultimi sondaggi politici oggi 17 dicembre

La Supermedia dei sondaggi politici sviluppa una media ponderata dei principali orientamenti di voto. Parliamo di quelli registrati dai principali istituti demografici, e il differenziale è riferito sempre alle due settimane precedenti. In questo modo, permette di cogliere i trend di crescita o di calo su un periodo più lungo e quindi più significativo. Il primo dato a stupire è sicuramente la crescita del Partito Democratico di Enrico Letta. Rispetto alle rilevazioni precedenti, i dem passano dal 20,6% al 21,7%. Si tratta probabilmente di una sorta di travaso di voti con il Movimento 5 Stelle, che, complice probabilmente le indecisioni di Giuseppe Conte, perde esattamente l’1,1%, e scende al 14,6%. Nessuno spostamento importante dunque nelle future possibili alleanze, la destra si mostra infatti in crescita complessiva.

Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, sfruttando probabilmente l’eco mediatica connessa alla manifestazione di Atreju, riprende a crescere dopo un periodo di leggero calo e stagnazione. FdI infatti supera nuovamente la soglia psicologica del 20%, grazie a un +0,6%, e arriva al 20,3%. Il Partito Democratico resta comunque lontano, a quasi un punto e mezzo di distanza. La Lega di Salvini continua a perdere, anche se si tratta soltanto di un decimale, fermandosi al 18,7%, distante più di un punto e mezzo percentuale dagli amici-nemici di Fratelli d’Italia. Prosegue, invece, il trend positivo di Forza Italia, che, guidata da un Berlusconi in lizza per il Quirinale, passa dal 7,6% all’8,0%, facendo segnare un importante +0,4%.

Sempre stabile Azione di Calenda, che si conferma al 3,4%, mentre si segnala il crollo verticale di Italia Viva di Matteo Renzi, oramai sempre più allineato con la destra, che scende al 2,2%, perdendo lo 0,4%. Sinistra Italiana di Nicola Fratoianni, l’unico altro partito all’opposizione, scende al 2,0% (-0,1%). Stesso risultato per i Verdi, stabili al 2,0%. In conclusione, troviamo Art. 1/Mdp all’1,9% (+0,2%) e +Europa all’1,5% (-0,3%).
Leggi anche: Sondaggi politici 15 dicembre, batosta per Fratelli d’Italia, il PD allunga
[email protected]

Argomenti: ,