'Sondaggi politici, clamoroso ribaltone in cima, Fratelli d’Italia torna primo

Sondaggi politici, clamoroso ribaltone in cima, Fratelli d’Italia torna primo

Colpo di scena nei sondaggi politici del 29 dicembre, il partito della Meloni scavalca il PD e torna al primo posto.

di , pubblicato il
sondaggi politici

Clamoroso colpo di scena, i botti di capodanno stavolta li spara la Meloni, i sondaggi politici aggiornati al 29 dicembre ci dicono infatti che Fratelli d’Italia scavalca il Partito Democratico e si piazza al primo posto in classifica nelle preferenze elettorali degli italiani.

Sondaggi politici al 29 dicembre

Stavolta ci affidiamo ai sondaggi di Termometro Politico, andiamo a vedere quali sono i risultati del test, cosa voterebbero gli italiani se si andasse alle elezioni oggi 29 dicembre? Ecco la risposta:

Fratelli d’Italia 21,3%
PD 20,0%
Lega 19,2%
Movimento 5 Stelle 14,9%
Forza Italia 7,3%
Azione di Calenda 3,5%
Sinistra/MDP/Articolo 1 2,9%
Italia Viva 2,7%
I Verdi 1,8%
Più Europa 1,5%
Partito Comunista di Rizzo 1,0%

Si tratta di un vantaggio netto dunque, ben 1,3 punti percentuali di differenza. C’è da dire che questo studio è in controtendenza rispetto a molti altri sondaggi che invece continuano a vedere il PD ben saldo al comando. Confermato il terzo posto con la Lega, così come molti altri istituti ribadiscono.

Sondaggi politici, le altre analisi

Andiamo a vedere ora brevemente anche le altre domande che Termometro Politico ha fatto al suo campione di analisi:

Le ispira fiducia Mario Draghi come premier?

Sì, molta 21,4%
Sì, abbastanza 30,3%
No, poca 18,5%
No, per nulla 29,2%
Non so 0,6%

Questo l’altro tema particolarmente interessante relativo alla situazione politica in Italia, ossia le decisioni di Draghi in merito alla sua carica di premier. Il Presidente del Consiglio è stato al centro delle critiche per le proteste di molti italiani che hanno addirittura raffigurato il premier con le caratteristiche di Adolf Hitler. L’opinione pubblica si è detta indignata per l’accostamento, ma allo stesso tempo bisogna prendere atto che le decisioni del Governo su Green Pass hanno spesso scatenato le ire non solo dei no vax, ma anche di molti intellettuali contrari a tali decisioni, come Sgarbi e Cacciari.

Potrebbe interessarti anche Sondaggi politici al 27 dicembre: Pd chiude il 2021 al primo posto

Argomenti: ,