Sondaggi politici all’11 marzo: Movimento 5 Stelle super, male Pd e Lega

Sondaggi politici Emg: Centrodestra in flessione, bene il Movimento 5 Stelle.

di , pubblicato il
Sondaggi politici 22 marzo

L’effetto Conte si palesa anche nei nuovi sondaggi politici Emg, resi pubblici nella giornata di giovedì 11 marzo, durante la trasmissione Agorà in onda su Rai Tre. Come era prevedibile, la forza politica che trae maggiore beneficio del ritorno di Giuseppe Conte in campo è il Movimento 5 Stelle, con l’ex Presidente del Consiglio nelle vesti di nuovo leader. I 5 Stelle hanno messo a segno un rialzo di oltre tre punti percentuali in una sola settimana, sconvolgendo gli equilibri del recente passato. In un solo colpo, infatti, i pentastellati hanno sopravanzato Fratelli d’Italia e avvicinato il Partito democratico, da cui devono recuperare meno di mezzo punto percentuale.

Partito democratico in caduta libera

I 5 Stelle approfittano del periodo di interregno vissuto all’interno del Partito democratico dopo le dimissioni di Nicola Zingaretti dalla carica di segretario nazionale. In quest’ultima settimana i sondaggi Emg vedono i dem in flessione di quasi due punti percentuali: qualora il trend venisse confermato anche nei prossimi giorni, il Pd corre il serio rischio di essere superato non soltanto dal Movimento 5 Stelle, ma anche dal partito di Giorgia Meloni, che insegue a meno di un punto percentuale di distanza.

Anche il Centrodestra in flessione

Settimana non semplice nemmeno per la coalizione di Centrodestra. La Lega Nord perde un punto percentuale in soli sette giorni, mentre contengono le perdite FdI e Forza Italia, entrambe in calo dello 0,2 per cento.

A conti fatti, l’effetto Conte ha contribuito a dare un forte scossone al mondo della politica negli ultimi giorni. E se il Partito democratico è la forza politica maggiormente in difficoltà, non può dormire sogni tranquilli nemmeno la Lega di Matteo Salvini, dato che le stesse previsioni di Emg per Agorà davano qualche giorno fa il M5S quasi alla pari con la Lega nell’eventualità Giuseppe Conte dovesse davvero guidare un giorno il Movimento.

Le intenzioni di voto dell’istituto Emg aggiornate alla seconda settimana del mese di marzo

Lega Nord: 22,7% (-1,0)

Partito democratico: 17,5% (-1,8)

Movimento 5 Stelle: 17,2% (+3,2)

Fratelli d’Italia: 16,3% (-0,2)

Forza Italia: 7,4% (-0,2)

Italia Viva: 4,1% (-0,3)

Azione: 3,0% (-0,3)

Europa Verde: 1,8% (-0,3)

Più Europa: 1,8% (-0,2)

Sinistra Italia: 1,8% (+0,3)

Articolo 1 – MDP: 1,7% (+0,2)

Cambiamo: 1,4% (=).

Vedi anche: Sondaggi politici all’10 marzo, M5S torna in alto, ora la Lega è a un passo

[email protected]

Argomenti: ,