'Sondaggi politici febbraio: dopo la rielezione di Mattarella crolla la Lega

Sondaggi politici al 7 febbraio: dopo la rielezione di Mattarella crolla la Lega, Forza Italia vicina al 10%

Sondaggi politici Ipsos: Pd in testa, seconda posizione per FdI. Il borsino dei leader.

di , pubblicato il
Sondaggi politici

I nuovi sondaggi politici Ipsos tengono conto delle votazioni per l’elezione del Presidente della Repubblica di fine gennaio. La forza politica che esce più indebolita è la Lega Nord di Matteo Salvini, in calo dell’1,7 per cento rispetto alla precedente rilevazione. Bene invece Partito democratico e Forza Italia, rispettivamente in crescita dello 0,8 e 0,6 per cento.

Sondaggi politici Ipsos: Pd in testa, seconda posizione per FdI

Il Partito democratico è in testa agli ultimi sondaggi politici dell’istituto Ipsos, pubblicati sul Corriere della Sera nel weekend appena conclusosi. I dem sono al 20,8%, in crescita di quasi un punto percentuale rispetto alla rilevazione più recente. Aumenta dunque il vantaggio sulla seconda forza politica del Paese, che in questo momento è Fratelli d’Italia: il partito di Giorgia Meloni è dato al 19,3%, in flessione dello 0,2 per cento.

Nonostante il minimo calo registrato questa settimana, FdI ha completato il sorpasso ai danni della Lega Nord, che dopo un crollo di quasi due punti percentuali si attesta al terzo posto con il 18%. Quarta posizione per il Movimento 5 Stelle: anche i grillini sono in calo rispetto all’ultimo sondaggio elaborato da Ipsos, anche se più contenuto rispetto a quello della Lega.

Ecco i risultati completati:

Pd: 20,8%
Fratelli d’Italia: 19,3%
Lega Nord: 18,0%
Movimento 5 Stelle: 15,5%
Forza Italia: 9,8%
Azione/+Europa: 3,9%
Italia Viva: 2,2%

Il borsino dei leader

Nell’analisi Ipsos sono inclusi anche i dati sui leader politici. Al primo posto Giorgia Meloni: la numero uno di Fratelli d’Italia guadagna due punti percentuali e supera l’ex premier Giuseppe Conte, in calo di quattro punti. Male anche Salvini, che perde due posizioni e tre punti percentuali, scivolando alle spalle di Letta e Toti, ai piedi del podio completato dal ministro della Salute Speranza.

Stabile Mario Draghi: il valore pari al 59% è il più alto rispetto a quello assegnato dopo dodici mesi dal loro insediamento a Palazzo Chigi a tutti gli altri premier che lo hanno preceduto. L’unica eccezione è quella di Giuseppe Conte, in riferimento al secondo mandato.

Vedi anche: Sondaggi politici al 4 febbraio, Salvini cola a picco: quanto varrebbe un partito di Draghi?

Argomenti: , ,