Sondaggi politici al 25 febbraio: Matteo Renzi primo (ma non è come sembra)

Sondaggi politici Ipsos di fine febbraio: il pensiero degli italiani su Matteo Renzi e non solo.

di , pubblicato il
Sondaggi politici 25 febbraio

Matteo Renzi, leader di Italia Viva, guadagna il primo posto nei nuovi sondaggi politici dell’istituto Ipsos. Peccato però che la formazione politica di cui è al timone non c’entri nulla stavolta, bensì l’opinione indicata dal campione di italiani intervistati da Ipsos per conto di ITV Movie. La domanda in questione recitava:

Tra questi leader politici, chi le sembra maggiormente disposto a dire tutto e il contrario di tutto pur di avere voce in capitolo… ?

Matteo Renzi, come dicevamo, guida la classifica con il trentuno per cento, seguito a ruota dall’altro Matteo, Salvini, secondo con il ventotto per cento. Sul podio finisce anche Luigi Di Maio, indicato dal dodici per cento degli intervistati. I leader invece più discreti, o meglio, coerenti, risultano invece essere Nicola Zingaretti, Giorgia Meloni e Silvio Berlusconi, con percentuali comprese rispettivamente tra il cinque e due per cento. Un altro diciotto per cento degli intervistati non ha invece lasciato alcuna indicazione, preferendo glissare la domanda dell’istituto Ipsos.

Di seguito le altre domande del sondaggio Ipsos di fine febbraio

Lei come valuta l’operato del Governo uscente, guidato da Conte, ora che si è conclusa questa esperienza… ?

Il ventiquattro per cento ha risposto “meglio di quello che mi era sembrato”, mostrando dunque il proprio appoggio all’ex esecutivo. “Né meglio, né peggio” è stata invece la risposta da parte di quasi un intervistato su due. Un altro ventidue per cento ritiene invece l’esperienza Conte II “peggio di quello che mi era sembrato”.

Rispetto alle sue aspettative iniziali, qual è la sua valutazione sui primi giorni del Governo Draghi?

“In linea con le aspettative” è la risposta più gettonata tra gli intervistati dall’istituto di sondaggi Ipsos, a conferma dunque dell’operato positivo del governo Draghi nei suoi primi giorni.

Un ventiquattro per cento però risponde con un laconico “mi aspettavo di meglio”, mentre un tre per cento ha commentato “mi aspettavo di peggio”. Non sa o non indica il diciotto per cento degli intervistati.

Vedi anche: Sondaggi politici al 24 febbraio, Governo Draghi tra dubbi e certezze

[email protected]

Argomenti: ,