Sondaggi politici al 21 febbraio: il Pd spicca il volo, male il Centrodestra

Sondaggi politici: le intenzioni di voto degli italiani secondo Ixè nella terza settimana di febbraio.

di , pubblicato il
Sondaggi politici

I nuovi sondaggi politici dell’istituto Ixè vedono il Partito democratico alzare ulteriormente l’asticella rispetto ai due principali partiti del Centrodestra, Fratelli d’Italia da una parte e Lega Nord dall’altra. Prosegue dunque la marcia inarrestabile del partito guidato dal segretario dei dem Enrico Letta, che vola sopra il 23%, facendo segnare un rialzo di due punti percentuali in meno di un mese. Il vantaggio sui diretti inseguitori cresce in maniera esponenziale, con Fratelli d’Italia che insegue a più di cinque punti percentuali, mentre la Lega di Matteo Salvini è indietro di sei punti e mezzo.

Sondaggi politici: le intenzioni di voto degli italiani secondo Ixè nella terza settimana di febbraio

L’istituto di ricerca Ixè ha chiesto a un campione di elettori a quale dei partiti darebbe il proprio voto se si votasse oggi. Di seguito le percentuali accostate a ciascun partito nei sondaggi politici della terza settimana del mese di febbraio:

Partito democratico: 23,1%
Fratelli d’Italia: 17,9%
Lega: 16,6%
Movimento 5 Stelle: 15,6%
Forza Italia: 9,2%
+Europa-Azione: 5,0%
Sinistra Italiana: 2,2%
Italia Viva: 2,0%
Articolo 1 – MDP: 1,9%
Europa Verde: 1,9%.

La Lega Nord continua a perdere punti importanti

Gli ultimi sondaggi politico-elettorali dell’istituto Ixè vedono i partiti del Centrodestra uscire fortemente ridimensionati rispetto al Partito democratico. La Lega Nord continua a perdere punti importanti, con il terzo posto minacciato perfino dal Movimento 5 Stelle, distante soltanto un punto percentuale dal Carroccio. In flessione anche Fratelli d’Italia, l’unico partito che sembra essere in grado di mantenere il passo del Pd di Enrico Letta.

Ad approfittare della situazione attuale potrebbe essere Forza Italia, alla luce anche della creazione di un terzo polo moderato che vuole dialogare con tutte le forze politiche italiane, ad eccezione del Movimento 5 Stelle e di Fratelli d’Italia.

Il partito di Silvio Berlusconi rappresenta la forza politica più influente a cui sembra rivolgersi Azione, che per bocca del segretario Carlo Calenda – scelto per acclamazione durante il primo congresso del partito – punta a raggiungere il 20%.

Vedi anche: Sondaggio sul Covid e sul Super Green Pass, quali sono le opinioni degli italiani

Argomenti: , ,