Sondaggi politici al 12 ottobre: un’ipotetica Lista Conte sarebbe molto vicina a M5S e Pd

Sondaggi politici Quorum: Lega Nord in vantaggio su Fratelli d’Italia, ecco le intenzioni di voto.

di , pubblicato il
Sondaggi politici elezioni sindaco Roma

L’istituto di ricerca Quorum ha condotto i suoi ultimi sondaggi politici chiedendo agli intervistati le loro intenzioni di voto. Rispetto alle altre volte però, c’era una scelta in più: l’ipotetica Lista Conte (che poi tanto ipotetica non è qualora si arrivasse al voto anticipato, come previsto da numerosi addetti ai lavori). Ebbene, qualora si andasse al voto oggi, una forza politica associata alla figura dell’attuale Presidente del Consiglio supererebbe il 10%, avvicinandosi non soltanto al Movimento 5 Stelle ma allo stesso Partito democratico.

Se poi le tre forze politiche decidessero di unirsi, supererebbero abbondantemente la Lega Nord di Matteo Salvini, ma ciò non basterebbe per avere la meglio sulla coalizione del Centrodestra unita (Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia), nemmeno se alla grande coalizione di Centrosinistra si aggiungessero Azione Calenda, +Europa e Italia Viva, le forze politiche più in difficoltà nei nuovi sondaggi politici dell’istituto Quorum per Agi.

Intenzioni di voto Quorum

  • Lega Nord: 25,2%

  • Fratelli d’Italia: 16,4%

  • Partito democratico: 15,6%

  • Movimento 5 Stelle: 12,3%

  • Lista Conte: 11,5%

  • Forza Italia: 5,3%

  • Azione Calenda: 3,5%

  • +Europa: 1,6%

  • Italia Viva: 1,5%

  • Cambiamo: 0,3%

Lega Nord in testa con quasi 9 punti di vantaggio su Fratelli d’Italia

Le intenzioni di voto di Quorum certificano come la Lega Nord avrebbe un vantaggio di quasi 9 punti percentuali rispetto alla seconda forza politica del Paese, identificata in Fratelli d’Italia. Il partito di Matteo Salvini guadagnerebbe poco più del 25%, mentre Fratelli d’Italia scavalcherebbe il Partito democratico issandosi al secondo posto, con una percentuale pari al 16,4%.

 

Terzo posto per il Partito democratico, poco sopra il 15,5%, con il Movimento 5 Stelle staccato di tre punti percentuali rispetto ai dem in quarta posizione. Al quinto posto la Lista Conte, che nello scenario descritto da Quorum avrebbe uno svantaggio inferiore a 1 punto percentuale rispetto ai grillini.

Sesto, invece, il partito di Silvio Berlusconi, poco sopra la soglia psicologica del 5 per cento. Bene Azione, che guadagnerebbe il 3,5%, mentre Italia Viva di Matteo Renzi sarebbe dietro anche a +Europa con l’1,5 per cento dei voti.

Vedi anche: Sondaggi politici oggi 9 ottobre 2020: vola l’ipotetica lista ‘Conte’

[email protected]

Argomenti: ,