Sondaggi politici 7 dicembre, il Movimento 5 stelle non si ferma più

Nuovi sondaggi politici, stavolta aggiornati al 7 dicembre. Ecco cosa pensano gli italiani dei partiti politici nostrani.

di , pubblicato il
Sondaggi politici

Torna il consueto appuntamento con i sondaggi politici, ecco il punto della situazione con gli studi aggiornati a oggi, mercoledì 7 dicembre. Facciamo il punto della situazione grazie alle ricerche effettuate da SWG per conto di La7.

Ancora una volta si registra il grande successo di Fratelli d’Italia, ma il Movimento 5 Stelle sta continuando a riscuotere consensi, avendo ora superato anche il PD in seconda posizione.

Sondaggi politici al 7 dicembre

Non si ferma più il partito di Giuseppe Conte. I sondaggi politici di oggi ci dicono che il Movimenti 5 Stelle continua a scalare la classifica e si piazza alle spalle della Meloni, benché il distacco sia ancora enorme. Alla domanda dei sondaggisti rivolta al campione: Se dovesse votare oggi alle elezioni nazionali, a quale dei seguenti partiti darebbe il suo voto più probabilmente? Ecco la risposta con le percentuali di voto:

FRATELLI D’ITALIA 30,8
MOVIMENTO 5 STELLE 16,6
PARTITO DEMOCRATICO 15,4
AZIONE – ITALIA VIVA 8,2
LEGA 8,1
FORZA ITALIA 6,1
VERDI E SINISTRA 4,0
+EUROPA 3,0
ITALEXIT CON PARAGONE 2,2
UNIONE POPOLARE 1,7
ALTRE LISTE 3,9
NON SI ESPRIME 36%

Ancora un grande balzo in avanti quindi per i grillini che continuano a fare progressi in termini di preferenze del proprio elettorato. SWG non si è limitato soltanto ai partiti, ma ha anche sviscerato quelle che sono alcune tematiche del momento. Un campione di 800 persone ha risposto alla seguente domanda: Ritiene molto, abbastanza, poco o per niente efficace l’operato del Governo Meloni? Il risultato si attesta al 44% per Molto-abbastanza efficace.

Le altre indagini sulla situazione politica del paese

Ecco le altre domande effettuate da SWG in merito al momento sociale del nostro paese:

Lei ha molta, abbastanza, poca, per niente fiducia in Giorgia Meloni?

La risposta si conferma ancora al 44% per coloro che mantengono il loro sostegno all’attuale leader di Fratelli d’Italia.

Ultima domanda proposta da SWG è invece relativa alla questione inerente la soglia dei 60 euro per i pagamenti con Pos.

Secondo lei, se venisse confermata la scelta di alzare a 60 euro la soglia sopra la quale il commerciante è obbligato ad accettare il pagamento con carte elettroniche, per i seguenti soggetti sarebbe più una vittoria o una sconfitta?

Gli evasori/ i commercianti / i consumatori
una vittoria 44 48 15
una sconfitta 14 14 46
né una vittoria né una sconfitta 42 38 39

Si evince da questi numeri che l’opinione pubblica è decisamente spaccata, anche se per i consumatori pare evidente che non ci sarà nessun guadagno, mentre commercianti e soprattutto evasori potranno continuare a beneficiare di questa soluzione. Questo dunque il quadro offerto dagli ultimi sondaggi politici, con una sintesi più che esaustiva delle questioni che più stanno interessanti il paese.

Argomenti: ,