Sondaggi politici 27 gennaio: Lega e M5S in calo, sorride il Pd dopo vittoria in Emilia Romagna

Il Partito democratico può sorridere, alla luce del 19,3 per cento assegnatogli dalla Supermedia settimanale.

di , pubblicato il
Il Partito democratico può sorridere, alla luce del 19,3 per cento assegnatogli dalla Supermedia settimanale.

La Supermedia YouTrend per Agi dei sondaggi politici dell’ultima settimana di gennaio vede ancora una volta la Lega Nord in calo alla luce della vittoria del centrosinistra alle elezioni Regionali in Emilia Romagna, dove Stefano Bonaccini l’ha nettamente spuntata su Lucia Borgonzoni.

Il partito di Matteo Salvini perde quasi mezzo punto percentuale, attestandosi al 30,8 per cento. La Lega esce ridimensionata dalle ultime Regionali in Emilia Romagna e Calabria, perdendo il confronto diretto con il Pd nella storica regione rossa e finendo alle spalle di Forza Italia in Calabria. Si tratta della prima vera sconfitta di Salvini in campo elettorale, dopo i successi conseguiti in questi ultimi anni.

Centrodestra: Fratelli d’Italia continua a crescere, stabile Silvio Berlusconi

La Supermedia dei sondaggi politici di YouTrend alla fine del mese di gennaio fotografa una realtà molto positiva per Fratelli d’Italia, che continua a incrementare la propria percentuale arrivando al 10,9 per cento (+0,3). Giorgia Meloni può ritenersi soddisfatta di aver superato l’11 per cento in Calabria, finendo di un soffio alle spalle sia di Forza Italia che Lega. Stabile invece il partito di Silvio Berlusconi, che a livello nazionale viene dato al 6,5 per cento, lo stesso risultato conseguito la settimana scorsa secondo l’ultima rilevazione di YouTrend.

Centrosinistra: il Pd torna a correre, tonfo di Matteo Renzi

Il Partito democratico può sorridere, alla luce del 19,3 per cento assegnatogli dalla Supermedia settimanale (+0,6 in sette giorni). Non solo, i democratici di Nicola Zingaretti si sono imposti come primo partito sia in Emilia Romagna (oltre il 34 per cento) e in Calabria (15 per cento), prendendosi così una rivincita importante sulla Lega e gli altri partiti della coalizione di Centrodestra. Perde invece mezzo punto percentuale Italia Viva, in calo dal 4,8 al 4,3 per cento. Settimana negativa (-0,2) anche per La Sinistra, che passa dal 2,9 al 2,7 per cento.

Movimento 5 Stelle in crisi

Nella stessa settimana in cui Luigi Di Maio ha annunciato le sue dimissioni da capo politico del Movimento, i 5 Stelle scompaiono in Emilia Romagna e Calabria, continuando a perdere anche nei sondaggi a livello nazionale, dove ora sono al 15,7 per cento (-0,6) rispetto alla Supermedia di YouTrend della scorsa settimana.

Leggi anche: Sondaggi politici oggi 24 gennaio: domina il sovranismo, M5S prove di sereno

[email protected]

Argomenti: , ,