Sondaggi politici 11 febbraio: resa dei conti Salvini-Meloni, PD primo partito

Cosa sta succedendo nel centrodestra? Gli ultimi sondaggi politici Agi/Youtrend e Ipsos segnalano la resa dei conti tra Meloni e Salvini.

di , pubblicato il
Sondaggi politici

La Lega di Matteo Salvini è al minimo storico dall’inizio della legislatura e il calo di consensi è di circa il 7%: questo il dato fondamentale degli ultimi sondaggi politici Agi/Youtrend e Ipsos. Fratelli d’Italia continua a crescere in maniera importante, insidiando la prima posizione del Partito Democratico. Il Movimento 5 Stelle resta grossomodo stabile, ma probabilmente per leggere l’impatto sui consensi delle vicende giudiziarie connesse alla leadership di Giuseppe Conte bisognerà attendere un’altra settimana. Un’altra sorpresa arriva da Italia viva di Matteo Renzi che si affaccia nuovamente al 3% (soglia di sbarramento) e la crescita di consensi è legata all’idea dell’ex premier di creare un centro moderato, una riedizione del ‘terzo polo’.

I consensi elettorali negli ultimi sondaggi politici Agi/Youtrend

Il Partito Democratico si conferma ancora prima forza politica in Italia con il 21,1% di consensi e con un leggero calo dello 0,2%. I sondaggi politici Agi/Youtrend (una Supermedia dei più importanti sondaggi dell’ultima settimana) segnala una crescita dello 0,8% per Fratelli d’Italia che supera quota 20% e arriva al 20,2%. Il distacco dal PD è oramai ridotto a meno di un punto percentuale. Lo stesso risultato, ma al rovescio per la Lega di Salvini, che perde lo 0,8%, e scende al 17,5%. Lo spostamento di consensi dalla Lega a FdI è chiarissima. Il Movimento 5 Stelle è al 14,4%, con uno scostamento del -0,1%. Al momento FdI+Lega sono al 37,7%, mentre PD+M5S al 35,5%. L’ago della bilancia saranno come sempre i centristi.
E arriviamo dunque all’area dei moderati. Forza Italia lascia sul campo lo 0,3% e scende all’8,1%, mentre Azione con +Europa si trovano al 4,3%, dopo aver perso lo 0,4% di consensi. Cresce Italia Viva che balza dal 2,2% al 3,0%, segno di un rinnovato interesse degli elettori italiani per un centro moderato.

I Verdi sono al 2,4% (+0,1%), Sinistra Italiana al 2,1% (+0,2%), e Art.1-Mdp all’1,6% (-0,1%).

La resa dei conti tra Meloni e Salvini negli ultimi sondaggi politici Ipsos

La crisi della destra, certificata dal fallimento nel trovare un candidato comune per il Quirinale, trova conferma all’interno di un interessante sondaggio Ipsos. La domanda che è stata posta agli intervistati è: chi vorreste alla guida del centrodestra? La risposta degli italiani è stata la seguente: Giorgia Meloni al 36%, Matteo Salvini al 21%, Silvio Berlusconi al 14% (il 29% non ha risposto). Risultato ancora più netto, con il dato riguardante soltanto gli elettori di centrodestra: Giorgia Meloni è al 45%, Salvini al 34%, Berlusconi al 16%. La strategia di Salvini, stare al governo ma nelle dichiarazioni pubbliche atteggiarsi come leader dell’opposizione, non ha pagato. E adesso Giorgia Meloni può tranquillamente imporre la propria leadership a tutta la coalizione. Fermo restando che l’ago della bilancia sarà il posizionamento di Forza Italia.
Leggi anche: Sondaggi politici 9 febbraio, tra PD e Fratelli d’Italia è lotta sul filo di rasoio
[email protected]

Argomenti: ,