Solstizio d’estate 2022, quand’è e cosa rappresenta, ecco alcune curiosità

Quando avviene quest'anno il solstizio d'estate? Ecco la data e altre curiosità culturali sull'evento fisico.

di , pubblicato il
solstizio d'estate

Pronti per il giorno più lungo dell’anno? Manca davvero poco ormai al solstizio d’estate, il giorno che segna il passaggio della nuova stagione, quella più calda e amata delle quattro. La data quest’anno è fissata per il 21 giugno, come spesso in realtà capita, ma vediamo quali sono le altre interessanti curiosità legate a questo particolare evento che abbraccia astronomia e tradizione.

Solstizio d’estate 2022, curiosità

Il solstizio è il punto di declinazione massima o minima che il sole compie nel suo moto. In estate la declinazione è massimamente positiva, mentre in inverno è massimamente negativa. Oltre a segnare il passaggio ufficiale nell’estate, il solstizio farà anche si che questo del 21 giugno sia il giorno più lungo dell’anno. Avremo quindi più luce per più tempo, ma detto questo dobbiamo ora concentrarci su alcune curiosità legate al folklore di questo particolare evento astronomico. Come sempre infatti l’uomo ha immaginato cose che travalicano il semplice fenomeno fisico, regalando significati assolutamente altri.

Dobbiamo però dire che a differenza del solstizio d’inverno, quello d’estate sembra conservare informazioni meno chiare riguardo al suo passato pagano. Ci sono oggi i gruppi di neopagani che naturalmente abbondano in informazioni di questo tipo, ma scarseggiano invece le fonti originali. Detto questo possiamo dire che il solstizio d’estate il solstizio d’estate rientrerebbe tra le otto celebrazione dello Sabbat, per la precisione il Litha, il nome appare per la prima volta nel testo De temporum ratione del monaco anglosassone Beda il Venerabile, nel capitolo De mensibus anglorum riguardante le denominazioni dei mesi (Junius Lida, Julius similiter Lida). Litha, detto anche Alban Hermin (luce della riva), rappresenta il solstizio d’estate quale momento di passaggio tra il grande dio dell’inverno Agrifoglio ed il dio della Quercia.

Il solstizio d’estate è noto anche col nome di Notte di San Giovanni e giorno di mezza estate.

Argomenti: