'Si potrà sciare solo con l'assicurazione: ecco la novità per la stagione 2022

Si potrà sciare solo con l’assicurazione: ecco la novità per la stagione 2022

Per la stagione 2022 arrivano delle nuove regole per sciare sulle piste a seguito del Decreto legislativo numero 40 del 28 febbraio 2021: obbligatoria l'assicurazione.

di , pubblicato il
Super green pass

Per la stagione 2022 arrivano delle nuove regole per sciare sulle piste a seguito del Decreto legislativo numero 40 del 28 febbraio 2021. In esso si legge che lo sciatore che chi usa le piste da sci alpino dovrà avere un’assicurazione valida che copra la propria “responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi“. Tale polizza è ovviamente quella di Responsabilità civile.

L’assicurazione sarà obbligatoria dal 2022 per sciare

Chi utilizza piste da sci alpino dovrà avere una polizza di Responsabilità civile valida che copra i danni provocati a terzi mentre si scia. Tale copertura si avrà con la polizza chiamata “responsabilità Civile della vita privata o del capofamiglia” in quanto include tutti i componenti del nucleo familiare di chi la sottoscrive. Molto spesso essa è inserita nella polizza contro i danni dell’abitazione. Coloro che non avranno l’assicurazione obbligatoria, quindi, rischieranno delle sanzioni amministrative che vanno da 100 a 150 euro.

Per dimostrare di essere in regola con essa si avranno 4 opzioni come comunica Ilcorriere.it. Si potrà mostrare la copia della polizza di Responsabilità civile vita privata se la si ha oppure la tessera Fisi se si è iscritti alla Federazione Italiana Sport Invernali. Con l’iscrizione annuale di 35 euro, infatti, la polizza di Responsabilità civile (massimale 500 mila euro) è prevista. Nel caso in cui non si possano soddisfare le due opzioni su indicate la si potrà acquistare presso il gestore dell’impianto di risalita per cui lo skipass costerà di più. Infine l’ultima opzione è quella di acquistarla presso i distributori assicurativi anche in modalità online.

Si ricorda inoltre che i minorenni che praticano lo sci alpino, lo snowboard, la slitta, lo slittino o il telemark dovranno indossare obbligatoriamente il casco protettivo.

Quest’ultimo dovrà essere conforme alle caratteristiche di sicurezza. Questa è una delle novità rispetto agli anni passati quando il casco era obbligatorio soltanto per chi aveva meno di 14 anni. Anche in questo caso, qualora ci sia inadempienza, si dovrà pagare una multa tra i 100 ed i 150 euro.
Leggi anche:  I luoghi più belli dove sciare in Europa: sono tantissime le possibilità in Italia
[email protected]

Argomenti: ,