Sgonfia la pancia con questi cibi: ventre piatto mai più una chimera

I cibi anti pancia gonfia: il problema nasce anche dallo stress, un aiuto arriva dalla dieta Fodmap.

di , pubblicato il
I cibi anti pancia gonfia: il problema nasce anche dallo stress, un aiuto arriva dalla dieta Fodmap.

Pancia piatta mangiando i giusti cibi a tavola. La ritenzione idrica e il problema della pancia gonfia non vanno sottovalutati considerando che pasti veloci, stress e sedentarietà creano la base ideale per ritrovarsi il ventre gonfio. Attenzione, perché non si tratta di grasso ma di accumulo di gas. Per evitare questo spiacevole problema alcuni cibi aiutano molto ma accanto a ciò che si mangia è fondamentale anche abbinare una buona attività fisica e ridurre lo stress psico fisico, non semplice quest’ultimo punto purtroppo.

Le cause della pancia gonfia

Quali sono le cause della pancia gonfia? Oltre al problema della dieta scorretta, di sedentarietà e stress anche l’accumulo di gas favorisce il ventre gonfio così come mangiare molto velocemente, pratica che ci fa ingurgitare molta aria durante il pasto con la conseguenza di ritrovarsi una pancia enorme. Il segreto parte da un regime alimentare corretto con tanta frutta e verdura, tanta acqua e cibi mangiati piano masticando lentamente.

Cibi che sgonfiano la pancia

Ma quali sono i cibi che aiutano a sgonfiare la pancia? Tra gli eletti abbiamo i ravanelli e la papaya. Quest’ultima contiene molta acqua e vitamina C e favorisce la digestione mentre i ravanelli hanno proprietà diuretiche e detossinanti. Anche il carciofo si elegge a cibo anti pancia gonfia grazie alla funzione depurativa e l’azione digestiva così come la mela, che mangiata ogni giorno favorisce il transito intestinale o il finocchio che grazie all’aneto sgonfia la pancia e purifica. Si può bere una tisana al finocchio al giorno per tre mesi per notare i primi effetti. Un altro cibo da non sottovalutare è l’ananas ricco di fibre e acqua oppure il limone che incoraggia il drenaggio dei liquidi.

Citiamo, infine, gli sparagi e i kiwi pieni di vitamine e alleati per contrastare i gas. Da evitare, invece, tutte le bevande gassate, deleterie per chi soffre di pancia gonfia così come gomme da masticare, cibi con troppi grassi e zuccheri raffinati.

E poi c’è la dieta Fodmap

Un valido aiuto arriva anche dalla dieta Fodmap ossia Fermentable Oligo-saccharides, Disaccharides, Monosaccharides and Polyols. Si tratta di un regime alimentare ipocalorico e ipoglicemico da seguire per circa due mesi e che ha come risultato proprio eliminare il gonfiore al ventre (il nome particolare ci ricorda la dieta chetogenica). Nella prima fase si tolgono tutti gli alimenti “fodmap” a cui sostituire cibi come quinoa, riso e mais e frutta come banane, arance e melone. Nella seconda fase si vanno e reintrodurre piano piano i cibi fodmap. Essenziale inserire nella propria alimentazione alimenti senza lattosio, carne e pesce, bevande vegetali, patate, mais, avena e via dicendo.

 

Argomenti: ,