Settimana dei musei 5-10 marzo 2019: elenco Napoli, Roma e Milano

La settimana dei musei inizierà il 5 e terminerà il 10 marzo 2019: ecco l'elenco dei luoghi visitabili a Milano, Roma e Napoli.

di , pubblicato il
La settimana dei musei inizierà il 5 e terminerà il 10 marzo 2019: ecco l'elenco dei luoghi visitabili a Milano, Roma e Napoli.

Il 5 marzo partirà l’iniziativa “iovadoalmuseo” promossa dal Ministero dei Beni Culturali grazie alla quale vi saranno ingressi liberi in tutti i siti culturali statali. Ciò si verificherà dopo la fine delle domeniche ad ingresso gratuito che torneranno, con tutta probabilità, ad ottobre. Detto ciò, ecco quali saranno i siti visitabili a Napoli, Roma e Milano.

Settimana dei musei: 5-10 marzo, Napoli

Tra i monumenti visitabili gratuitamente dal 5 al 10 marzo a Napoli, ci sarà il Museo di Capodimonte dove da martedì riprenderanno le lezioni di yoga nel Salone degli Arazzi.

Si potrà visitare poi il Museo Archeologico Nazionale con l’incontro di giovedì alle 10 per la presentazione in esclusiva di un nuovo reperto proveniente dagli scavi di San Vincenzo al Volturno. Si potrà poi visitare la Certosa di San Martino, il Castel Sant’Elmo con il Museo del Novecento e il Museo Duca di Martina ubicato all’interno della Floridiana. Inoltre si potrà visitare il Palazzo Reale, il Parco di Piedigrotta e la Tomba di Virgilio (quest’ultima aperta fino alle ore 14).

Inoltre si potrà visitare il Madre, il Bosco di Capodimonte, la Crypta Neapolitana in Salita della Grotta, il Complesso dei Girolamini ed il Parco Sommerso della Gaiola. (L’orario di quest’ultimo sarà dalle 10 alle 14). Sarà possibile inoltre visitare il Palazzo Zevallos di Stigliano, la Villa Floridiana, le Terme di via Terracina, l’Anfiteatro Flavio, il Parco Monumentale di Baia, gli Scavi di Ercolano e gli Scavi di Pompei.

Roma, 5-10 marzo 2019: la settimana dei Musei

A Roma, per la settimana dei musei dal 5 al 10 marzo 2019, si potrà visitare l’Area Archeologica di Veio-Santuario d’Apollo, Basilica di San Cesareo de Appia, la Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte, la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea, la Galleria Spada e le Gallerie nazionali di arte antica di Roma – Galleria Corsini.

E ancora, sarà fruibile il Monumento a Vittorio Emanuele II dalle 9.30 alle 19.30, il Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, il costume e la moda dei secoli XIX e XX, il Museo delle Civiltà, il Museo Hendrik Christian Andersen ed il Museo Mario Praz.

Si potrà visitare il Museo nazionale degli strumenti musicali, il Museo nazionale del Palazzo di Venezia, il Museo nazionale di Castel Sant’Angelo, il Museo nazionale etrusco di Villa Giulia ed il Museo nazionale romano – Crypta Balbi – Palazzo Altemps – Palazzo Massimo – Terme di Diocleziano.

Si potranno inoltre visitare il Parco archeologica di Ostia antica – Necropoli della via Laurentina, il Parco archeologico Colosseo , il Museo Palatino, l’Arco di Costantino, l’ Auditoria di Adriano, l’ Aula Isiaca con Loggia Mattei, la Casa di Augusto, la Casa di Livia, il Colosseo e l’ Anfiteatro Flavio. E anche il Criptoportico neroniano, la Domus Aurea, il Foro romano e Palatino, la Meta Sudans, Santa Maria Antiqua (Foro Romano) ed il Tempio di Romolo.

Infine, si potranno visitare gratuitamente il Parco archeologico dell’Appia antica, il Mausoleo di Cecilia Metella, l’Antiquarium di Lucrezia Romana, il Complesso di Santa Maria Nova, le Tombe della via Latina, il Parco archeologico di Ostia antica, la Basilica di Pianabella, gli Scavi di Ostia antica e Museo Ostiense e la Villa romana costiera di Procoio di Pianabella.

Settimana dei musei 5-10 marzo 2019 a Milano

Per quanto concerne Milano, al momento apprendiamo che si potranno visitare gratuitamente per la settimana dei musei la Pinacoteca di Brera, il Museo del Cenacolo Vinciano ed il parco dell’Anfiteatro Romano. Per ulteriori informazioni, ecco il link, del Ministero dei Beni Culturali inerente all’evento.

Leggete anche: Il Museo di Arte Moderna di New York include la Fiat 500 in una sua mostra.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,