Scuola Ponte Immacolata, ecco le regioni dove le lezioni si fermano il 9 e 10 dicembre

Scuola, Ponte Immacolata, le regioni dove le lezioni si fermano il 9 e 10 dicembre.

di , pubblicato il
Stipendi differenziati ai professori in base al luogo in cui insegnano.

E’ arrivato il mese di dicembre che vuol dire tante cose. Non solo Natale; quindi luci, addobbi, regali e grandi mangiate, ma anche vacanze. Dopo il periodo estivo, infatti, è proprio il Natale il momento propizio per molti italiani per staccare la spina e riposarsi un pò. Anche le scuole chiudono. Per gli studenti delle scuole primarie e secondarie il mese di dicembre è sempre un ottimo periodo grazie alle vacanze di Natale. E ancora prima il Ponte dell’Immacolata, che quest’anno offre la possibilità di fare qualche giorno in più di vacanza. Se per le date delle vacanze natalizie è già stato deciso quando gli studenti torneranno o meno sui banchi, non è ancora del tutto chiaro il calendario delle vacanze per il ponte dell’Immacolata.

Scuola, Ponte Immacolata, le regioni dove le lezioni si fermano il 9 e 10 dicembre

Quest’anno, infatti, l’8 dicembre, che è festivo, cade di giovedì e venerdì 9 dicembre molti lavoratori avranno modo di fare il ponte.

Per quanto riguarda la scuola, invece, alcune regioni hanno deciso formalmente di stoppare le lezioni anche il 9 e 10 dicembre, mentre altre lo faranno lo stesso anche se il calendario regionale non lo ha previsto.

L’8 dicembre è festa nazionale in tutta Italia, quindi gli studenti delle scuole staranno a casa senza distinzione in tutta Italia. Invece, in Calabria, Molise, Piemonte, Puglia, Veneto e nella Provincia autonoma di Bolzano si è deciso di allungare la vacanza anche venerdì 9 e sabato 10. Nelle altre regioni, quindi, non è previsto lo stop ma come anticipato, alcune scuole potrebbero ugualmente decidere di chiudere anche se il calendario non lo prevede. Diverso il discorso per le vacanze di Natale, dove tutti gli istituti chiuderanno tra il 23 e il 24 dicembre e riapriranno tra il 5 e il 7 gennaio.

Cosa cambia per chi lavora?

Per quanto riguarda i lavoratori, invece, il Ponte dell’Immacolata sarà discrezionale. Alcune aziende decideranno di chiudere direttamente il 9 dicembre. Altre saranno aperte ma i dipendenti potranno comunque approfittare del giorno a cavallo tra giovedì e venerdì per fare festa. Meno fortunate risultano le vacanze di Natale per chi lavora. Infatti, quest’anno, il 24 dicembre, che è Vigilia, capita di sabato e il giorno di Natale addirittura la domenica.

L’unico giorno in più di riposo per cui si potrà approfittare è il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, che cade di lunedì. La stessa cosa accadrà a Capodanno, visto che il 31 dicembre cade di sabato e il 1 gennaio di domenica. Feste un po ‘ sfortunate per i lavoratori che di solito cercano di approfittare dei giorni di festa, ma che volendo potranno rifarsi il giorno dell’Epifania. Infatti il 6 gennaio cadrà di venerdì.

Argomenti: , ,