Scuola e vacanze: per Poletti 3 mesi sono troppi, meglio lavorare

Il ministro del Lavoro afferma che tre mesi di vacanza sono troppi, meglio impegnare i ragazzi in formazione.

di , pubblicato il
Il ministro del Lavoro afferma che tre mesi di vacanza sono troppi, meglio impegnare i ragazzi in formazione.

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parlando a Firenze durante un convegno sui fondi europei ha affermato che 3 mesi di vacanza dalla scuola sono troppi.   Secondo il ministro basterebbe un solo mese di vacanza utilizzando un altro mese estivo per fare formazione. Secondo Poletti, quindi, la scuola deve avere una stretta relazione con il lavoro e le riconsiderazioni dovrebbero partire dai genitori. Secondo il ministro un ragazzo che invece di stare 3 mesi “a spasso per le strade” fa “quattro ore di lavoro” non è un dramma e sicuramente il giovane ne potrà trarre solo giovamento.

Argomenti: Nessuno