Scuola e coronavirus: recupero a giugno, promozioni, maturità, Invalsi e ASL, gli scenari

Venerdì dovrebbe arrivare un decreto per le scuole in tempo di Coronavirus: dalla maturità 2020 al recupero a giugno, e tanto altro.

di , pubblicato il
Venerdì dovrebbe arrivare un decreto per le scuole in tempo di Coronavirus: dalla maturità 2020 al recupero a giugno, e tanto altro.

In tutta Europa il mondo della scuola si sta adattando alle necessità dell’emergenza da Coronavirus: nel Regno Unito, ad esempio, si è già deciso che non vi sarà l’esame finale alle scuole superiori, ma la valutazione agli studenti sarà data tenendo conto dei risultati complessivi della carriera scolastica e, nei casi in cui è possibile, mediante esami a distanza. Stesso discorso per l’Olanda, dove gli esami di maturità sarebbero dovuti iniziare il 7 maggio. La situazione in Italia è ancora aperta: al momento si è prorogata la chiusura delle scuole fino al 13 aprile, ma sembra scontato che si andrà ben oltre. Si parla, invece, di rimodulazione del calendario scolastico con studenti a scuola per tutto il mese di giugno e non si è ancora deciso cosa fare con gli esami di maturità, le promozioni a tappeto, Invalsi e ASL. Ecco gli scenari previsti: il decreto dovrebbe arrivare venerdì.

Rimodulazione calendario: ipotesi al vaglio per riapertura scuole in emergenza Coronavirus

Si tratta di un dibattito ancora molto aperto: la didattica a distanza sta funzionando bene soltanto in alcuni contesti, mentre in altri si sta rivelando un fallimento. Le parole della Ministra Azzolina sono state volutamente vaghe, ha affermato infatti che si tratta di “recuperare un po’ di tempo a scuola”. Al momento, sembra essere esclusa l’ipotesi di scuole aperte anche a luglio e agosto, ma si sta pensando ad aperture straordinarie per il mese di giugno e di anticipo dell’anno scolastico a settembre.

Le proposte politiche sono di vario genere: Elena Donazzan, assessore per l’istruzione della regione Veneto, ritiene che sia opportuno andare a scuola per tutto il mese di giugno, in maniera tale da permettere agli studenti di recuperare almeno una parte del tempo perso; Matteo Renzi, invece, sostiene che, almeno le ultime classi delle secondarie di primo e secondo grado, dovrebbero tornare a scuola già a partire da maggio, il tutto predisponendo un esame sierologico per comprendere se si è già avuto il Covid-19: il problema è la fattibilità, si tratterebbe di sottoporre al test milioni di ragazzi e ragazze, cosa che sembra di questi tempi davvero impossibile. Il Partito Democratico, invece, è più prudente: seguendo le indicazioni dei virologi, per i quali i giovani sono il maggior veicolo di diffusione in quanto spesso asintomatici, ritiene che sia inopportuno il rientro anticipato.

Maturità 2020, promozioni, Invalsi e ASL: le decisioni arriveranno venerdì

Le ipotesi al vaglio sulla maturità 2020 sono essenzialmente due: qualora sia possibile svolgere gli esami “dal vivo” si tratterebbe di effettuare delle prove scritte semplificate (la seconda prova non di carattere ministeriale, ma organizzata dalle stesse commissioni formate esclusivamente da docenti interni al consiglio di classe); qualora, invece, come è probabilmente più plausibile, si dovranno svolgere a distanza, allora sarebbe predisposta soltanto una prova orale.

Altra questione è quella del “tutti promossi”: si starebbe pensando a una soluzione del genere, anche se non apprezzata ovviamente da molti docenti. Il problema riguarderebbe ancora una volta la didattica a distanza: non solo il fatto che in alcune aree ha funzionato molto meglio che in altre, ma proprio sulla possibilità che la DaD dia davvero indicazioni sufficienti per la valutazione. In più si rischierebbe disparità di trattamento.

Infine, saranno sul tavolo anche altre questioni: la deroga nella partecipazione alle prove Invalsi, propedeutiche all’accesso agli esami, e la partecipazione alle attività di ASL (Alternanza Scuola Lavoro).

Leggete anche: Maturità 2020, caos prove e ammissioni: quali scenari se si torna a scuola oppure no

[email protected]

Argomenti: ,