Sciopero aerei 13 dicembre: stop voli per 24 ore, cosa sapere

Un nuovo sciopero degli aerei, anche di Alitalia, è stato indetto per il 13 dicembre, ancora caos negli aeroporti prima di Natale. Ecco le motivazioni dei sindacati.

di , pubblicato il
Un nuovo sciopero degli aerei, anche di Alitalia, è stato indetto per il 13 dicembre, ancora caos negli aeroporti prima di Natale. Ecco le motivazioni dei sindacati.

Nuovo sciopero del trasporto aereo indetto per il 13 dicembre. Ad annunciarlo i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo. Dietro a questa decisione la crisi di Alitalia che sembra non finire mai ma anche la situazione del comparto del trasporto aereo in generale per cui è richiesto l’applicazione del contratto di settore e il rifinanziamento del Fondo di Solidarietà del trasporto aereo.

Sciopero aerei 13 dicembre, i motivi della protesta da parte dei sindacati

Il 13 dicembre, quindi, è previsto un nuovo sciopero dei voli aerei che durerà ben 24 ore. Le sigle sindacali hanno comunicato che “Alla base dell’azione di protesta sta la grave crisi che imperversa nel settore del trasporto aereo e il proliferare di situazioni fallimentari, in alcuni casi della stessa impresa più volte nel tempo, come nella vicenda Alitalia“. Secondo i sindacati, infatti, rimangono immutati tutti i problemi che erano insorti in precedenza e che avevano portato allo sciopero di luglio. In merito alla questione Alitalia, infatti, la compagnia “sta attualmente applicando la Cigs ad oltre 1.000 lavoratori Fte del personale di terra e di volo, oltre a presentare una serie di criticità contrattuali non risolte all’impiego ed al costo del lavoro del personale di volo e di terra”. Oltre a questo, i sindacati sottolineano la necessità di  “dare finalmente corso ad una profonda riforma del comparto del trasporto aereo, intervenendo sulle asimmetrie competitive che penalizzano da anni le imprese italiane, contribuendo in maniera rilevante a causarne le ripetute crisi, ed eliminando il dumping salariale attraverso la promulgazione di una normativa di sostegno che identifichi il Ccnl di settore quale riferimento minimo normo – retributivo”.

Sciopero aerei anche il 25 novembre

Per ora lo sciopero degli aerei è stato proclamato il 13 dicembre e come anticipato avrà una durata di 24 ore. Disagi, quindi, saranno possibili in tutti gli aeroporti con cancellazioni di voli e ritardi. Nel frattempo ricordiamo che un altro sciopero è previsto il 25 novembre, sempre nel settore aereo. A protestare per 24 ore i dipendenti Alitalia, Air Italy ed Enav.

Quindi lunedì 25 novembre ancora caos negli aeroporti italiani.

Leggi anche: Sciopero aerei 25 novembre: stop voli in tutta Italia, info e orari

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.