Risultati Test di medicina 2020: si trovano online quelli anonimi ma come visionarli?

Pubblicati online i punteggi anonimi del test di Medicina del 3 settembre 2020: ecco dove.

di , pubblicato il
Pubblicati online i punteggi anonimi del test di Medicina del 3 settembre 2020: ecco dove.

Sono stati pubblicati online i punteggi, ovviamente anonimi come da etichetta, del test di Medicina svolto lo scorso 3 settembre 2020. I risultati come detto sono anonimi ma gli aspiranti medici che conoscono il codice alfanumerico della coppia di etichette applicate nella data della prova potranno provare a risalire al loro punteggio. Ecco dove visionare i punteggi.

I risultati del Test di medicina online

A questo link si troveranno i risultati anonimi dei test di medicina. Per accedere al sito Universitaly, però, si dovranno inserire le proprie credenziali ovvero lo username e la password. Qualora si fosse persa la password la si potrà richiedere inserendo l’e-mail utilizzata in fase di registrazione e qualora non si ricordi quale e-mail si è utilizzata basterà inserire il proprio codice fiscale. Si riceverà quindi nella propria casella di posta usata in fase di registrazione un messaggio con tutte le info per creare una nuova password di accesso.

Tornando ai punteggi anonimi ci si dovrà recare nella propria area riservata e cercare il proprio codice etichetta. In questo modo si potranno effettuare le prime ipotesi rispetto al punteggio minimo per accedere alla facoltà di Medicina. Per conoscere i dati precisi, però, sarà necessario attendere l’uscita della graduatoria nominativa che verrà pubblicata il 29 settembre.

Chi non ricorda il codice alfa-numerico ovvero quello che il giorno del test l’aspirante dottore ha applicato al modulo delle risposte e alla scheda anagrafica dovrà attendere fino al 25 settembre, giorno in cui il Cineca pubblicherà il compito e i dati anagrafici di ogni partecipante sempre sul sito Universitaly.

Potrebbe interessarti: Concorso per 40 posti nella sanità: bando in arrivo, corso per formazione in medicina generale

[email protected]

Argomenti: ,