Rischio blackout in Europa: gelo e temperature in picchiata fanno rischiare lo stop all’elettricità

Rischio blackout in Europa, si rischia stop all’elettricità? Ecco che cosa sta succedendo.

di , pubblicato il
Rischio blackout

Per tutta l’Europa si prevede un inverno a rischio blackout. Difficile non aver notato come sono cambiate improvvisamente le temperature dopo settimane di caldo anomalo. Fino ai primi di novembre tutti si lamentavano dell’afa fuori stagione, adesso è iniziato quel lungo periodo in cui sarà il gelo a preoccupare la popolazione.

Il freddo è arrivato in un batter d’occhio e il maltempo generalizzato sta interessando buona parte d’Europa. L’inverno, insomma, si preannuncia complicato, i governi temono che il fabbisogno di energia possa causare una carenza dell’approvvigionamento. Senza contare il prezzo sempre più alto dell’energia. Proprio per questi motivi si teme un blackout.

Rischio blackout in Europa, si rischia stop all’elettricità?

Quello che sta accadendo in Europa ha anche dell’incredibile. A Parigi, negli ultimi giorni, le condizioni meteo avverse hanno provocato 500 km di coda sulle strade. Si sono segnalate file record e ore di attesa. Meteo France ha messo la regione dell’Ile de France tra quelle sotto vigilanza a causa delle forti piogge. E nei prossimi giorni potrebbe andare peggio con nevicate e un calo drastico delle temperature in altre zone francesi del Nord Est. Sempre Meteo France ha lanciato l’allerta per il pericolo di temperature in ribasso di 5 gradi sotto la media. Emmanuel Macron ha persino invitato i francesi a seguire comportamenti civili per ridurre il consumo di energia mentre il Governo ha pensato ad un piano di gestione della crisi oltre ad una serie di aiuti finanziari.

I prossimi giorni saranno delicati, soprattutto se le condizioni meteo avverse riguarderanno anche le regioni del Sud della Francia. La Francia non è l’unica a vivere una situazione meteorologica avversa e preoccupante per l’approgionamento energetico.

Anche in Spagna l’Agenzia meteorologica statale ha anticipato l’arrivo di uno strano fenomeno meteorologico definito eccezionale e mai visto negli ultimi 20 anni. Si tratta di alcune tempeste che colpiranno la zona Sud Ovest del paese e porteranno piogge molto forti e potenzialmente pericolose. L’allerta meteo è scattata anche in Gran Bretagna, dove le temperature scenderanno anche di 4 gradi sotto la media e potrebbe nevicare anche in Scozia.

Secondo Met Office,sarà predisposto un piano per il freddo e le autorità hanno incitato i cittadini a utilizzare il riscaldamento nonostante i prezzi in forte rialzo. Situazione critica a causa della guerra, che ormai imperversa da un anno, per l’Ucraina. Volodymyr Zelensky ha parlato di inverno difficile a causa dei ripetuti attacchi alle reti di distribuzione dell’energia elettrica.

In Italia forte maltempo per l’Immacolata

In Italia, il rischio di blackout è per adesso scongiurato, ma anche nel nostro paese il maltempo sta rendendo la situazione complicata. Dal caldo anomalo si è passati al maltempo con continue perturbazioni, anche forti e distruttive. Con il caro energia e i prezzi del gas in rialzo da settimane, gli italiani saranno quindi obbligati a usare per più ore il riscaldamento, pur rispettando il piano voluto dal Governo che limita a 19 gradi la temperatura per un massimo di ore tot al giorno.

Argomenti: , ,