Ricoveri e terapia intensiva sempre in calo, l’effetto terza dose è stato decisivo

Alla fine i risultati con la terza dose si sono visti tutti, continua il trend positivo delle ospedalizzazioni con i ricoveri in calo.

di , pubblicato il
Covid single

I vaccini alla fine hanno avuto ragione, anche se purtroppo non copriranno in maniera duratura e definitiva il problema. I ricoveri da Covid però stanno avendo un calo netto e soprattutto continuo, vediamo com’è la situazione.

Ricoveri Covid, il calo

Sono 42.081 i nuovi contagi con un tasso di positività che sale ora all’11,3%, i morti sono invece 141, ma il dato già positivo è quello relativo ai ricoveri. Nei reparti ordinari si registra un calo di 103 unità, mentre in terapia intensiva ci sono 19 pazienti in meno. Ma passiamo a commentare la situazione per quanto riguarda invece i contagi regione per regione che, come abbiamo visto, sono invece in aumento.

Come sappiamo infatti purtroppo i vaccini non solo non sono duraturi e hanno un tempo limite di protezione, ma sono anche inefficaci per i contagi. La situazione positiva come dicevamo è però che le ospedalizzazioni sono in netto calo ed era fondamentale non intasare il sistema sanitario per tornare prima o poi a trovare una situazione di vita normale.

Contagi Covid regione per regione

Lombardia: + 4.303
Veneto: + 3.805
Emilia Romagna: + 2.942
Campania: + 4.743
Lazio: + 4.917
Piemonte: + 1.519
Toscana: + 2.665
Sicilia: + 4.468
Puglia: + 3.541
Liguria: + 983
Friuli-Venezia Giulia: + 640
Marche: + 1.634
Abruzzo: + 1.274
Calabria: + 1.226
P.A Bolzano: + 460
Umbria: + 820
Sardegna: + 976
P.A Trento: + 333
Basilicata: + 426
Molise: + 378
Valle d’Aosta: + 45

Potrebbe interessarti anche Quarta dose vaccino anti Covid verso il via libera in Italia, ecco per chi

Argomenti: ,