Restrizioni covid-19 addio, ecco tutte quelle cancellate a giugno per un’estate 2022 libera

Restrizioni covid-19 addio, a giugno via alle ultime imposizioni, dalle mascherine al Green Pass per i rientri in Italia.

di , pubblicato il
Quarantena covid

Si va verso un’estate di normalità con l’addio delle ultime restrizioni covid-19 a giugno. Da oggi e nei prossimi giorni scadranno nuove restrizioni che erano in vigore per contenere la pandemia e che fanno parte del percorso a tappe per uscire dall’emergenza. Mentre si teme per l’arrivo della variante Omicron 4 e 5, dove in Italia sono già 17 i casi accertati, da oggi, 1 giugno, non servirà più il Green Pass per entrare in Italia. Cambiano quindi alcune regole per viaggiare. Chi si sposta all’estero e rientra in Italia o i turisti stranieri che arrivano nel nostro paese non dovranno più presentare il Certificato Verde. Il ministero ha deciso di non prorogare la norma che era valida fino al 31 maggio.

Restrizioni covid-19 addio, a giugno via alle ultime restrizioni

Per adesso l’obbligo di presentare il Green Pass resta in altri paesi europei ma nelle prossime settimane potrebbe decadere del tutto. Un’altra data da segnare sul calendario per quanto riguarda l’addio alle restrizioni covid-19 è quella del 15 giugno, quando le mascherine al chiuso saranno tolte quasi sicuramente per cinema, teatri, palazzetti ed eventi al chiuso. Dovrebbero invece restare ancora per i trasporti a lunga percorrenza come treni, aerei, navi e traghetti mentre si discute se toglierla sui luoghi di lavoro privati, ospedali e RSA. Nelle scuole rimarrà fino alla fine dell’anno scolastico, esami compresi.

Stop anche all’obbligo vaccinale per over 50

Sempre il 15 giugno scade l’obbligo vaccinale per over 50, lavoratori delle scuole e polizia, mentre rimarrà fino a fine anno per i medici e personale sanitario. Da giugno, insomma, cadranno le ultime restrizioni per vivere un’estate di normalità con la speranza che non debbano tornare in autunno, quando il rischio di nuove ondate purtroppo c’è a detta degli scienziati.

Nel frattempo, con le ultime restrizioni tolte, ci si appresta a vivere una stagione libera come eravamo abituati fino a due anni e mezzo fa.

Argomenti: ,