Quarta ondata Covid in Italia sempre più vicina: quando ci sarà secondo gli esperti a causa della variante Delta

Variante Delta e quarta ondata in Italia vicina.

di , pubblicato il
Quarta ondata

La variante Delta corre anche in Italia, ormai si parla di quarta ondata sempre più vicina, anche se gli esperti assicurano che sarà diversa grazie ai vaccini. La variante Delta è ormai presente in 124 paesi secondo l’Oms nel suo report settimanale.

Quarta ondata covid in Italia più vicina

I casi di Francia e Gran Bretagna sembrano essere emblematici. Infatti, in Francia i contagi sono aumentati a dismisura nel giro di una settimana arrivando a 21mila ieri. Nel Regno Unito si sono registrati ancora 44.104 nuovi contagi. Le previsioni per l’Italia, dunque, non sembrano essere diverse rispetto a quelle già viste in Uk e Francia. A dirlo è stato il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri: “Temo che crescerà al pari del Regno Unito, non vedo perché l’Italia dovrebbe avere meno casi”.
Le previsioni, quindi, non sembrano rassicuranti e anche il nostro paese appare molto vicino ad una quarta ondata, che quest’anno potrebbe arrivare molto prima del previsto. Non più ad ottobre ma già ad agosto.

La variante Delta ormai predominante anche in Italia

Anche Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell’università di Padova, ha paragonato il caso inglese alla situazione italiana, parlando di anticipazione di ciò che succederà nel nostro paese: “Se si osserva quello che è successo in Inghilterra, che secondo me è un’anticipazione di quanto succederà in Italia, considerando anche il fatto che il tasso di protezione della popolazione italiana è più basso di quello inglese, non è che ci vuole un’arte divinatoria per capire quello che succederà in Italia. Sta scritto nel grafico dell’Inghilterra”.
In Inghilterra, infatti, si è passati in 40 giorni da 1000 casi a 50mila e da 2-3 morti a 50 morti al giorno e da 500 ricoveri a 2.500, in aumento.


Anche Alessandro Vergallo, presidente nazionale dell’Associazione anestesisti rianimatori ospedalieri italiani, ha parlato di quarta ondata in Italia ma diversa rispetto alle altre a causa dei vaccini e il fatto che metà della popolazione è immunizzata. Bisogna però tenere conto della diffusione delle varianti e della loro capacità di arginare i vaccini.

Vedi anche: Italia in zona bianca per tutta l’estate: quando scatta la zona gialla e cosa potrebbe cambiare da fine agosto

Argomenti: ,