Quarta ondata ad agosto per variante Delta: ci sarà davvero? Le prime proiezioni e il caos Green Pass

Le prime previsioni sulla quarta ondata ad agosto.

di , pubblicato il
Quarta ondata

Ci sarà davvero una quarta ondata ad agosto a causa della variante Delta? In Italia i casi stanno aumentando e sicuramente aumenteranno ancora fino ad agosto. Un trend che si è visto anche negli altri paesi, in primis la Gran Bretagna, dove ormai si sono raggiunti 30mila casi al giorno.

Quarta ondata ad agosto, le proiezioni

Nel nostro paese, attualmente, parlare di quarta ondata è più una proiezione, ma si guarda già al modello francese, che da fine luglio estenderà il Green Pass anche per andare al ristorante e sui mezzi di trasporto. Secondo Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione Gimbe:
Sul fronte dei nuovi casi si registra un netto incremento settimanale, peraltro sottostimato da un’attività di testing in continuo calo, che rende impossibile un tracciamento adeguato dei contatti”. 

Bisogna anche considerare che nonostante l’aumento dei contagi, la campagna vaccinale permette di far calare i ricoveri e i casi gravi. In Italia, al momento, sono 25 milioni le persone che hanno completato il ciclo vaccinale, mancano all’appello ancora oltre la metà della popolazione. In base ad uno studio pubblicato dal Corriere, a causa della variante Delta, si rischia di arrivare a fine agosto con 10 mila casi al giorno. L’unico modo per ostacolare tutto ciò è continuare a vaccinare e sequenziare.

Il 63% della popolazione ancora non vaccinata

Hans Kluge, direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità in Europa, aveva affermato che ci sono tutte le condizioni per una nuova ondata in Europa ossia nuove varianti, copertura vaccinale insufficiente e aumento dei contatti sociali. In tutto ciò va considerato che ad agosto ancora il 63% della popolazione europea non sarà ancora vaccinata e gli spostamenti per i viaggi potrebbero far aumentare i casi.

Per questo motivo si sta pensando sempre più ad un green pass anche per andare al ristorante, al bar o per prendere i mezzi pubblici.

Una decisione che sarà presa la prossima settimana anche a fronte della situazione epidemiologica italiana. Resta ancora in dubbio se ad agosto ci sarà o meno la quarta ondata ma la salita dei contagi non lascia ben sperare. In tutto ciò alcune regioni rischiano anche di finire in zona gialla nelle prossime settimane.

Vedi anche: Zona gialla ad agosto: rischio concreto per alcune Regioni? Aggiornamento mappe europee del contagio

Argomenti: ,