Prezzi benzina, sconto 30 centesimi esteso, fino a quando e dove fare il pieno?

Si continua a parlare di carburante, ma stavolta in positivo, visto che i prezzi benzina sono finalmente in calo.

di , pubblicato il
prezzi benzina

La situazione sui prezzi benzina continua a spaventare gli italiani, ma niente paura. Buone notizie per i guidatori, confermati i 30 centesimi di sconto sul carburante, almeno fino al 21 agosto, ma la notizia è che quasi certamente l’iniziativa verrà prorogata fino al 31 ottobre, anche se in merito si attende ancora l’ufficialità con un nuovo decreto.

Prezzi benzina, c’è lo sconto

Per quanto riguarda l’esplosione che alcune settimane fa avevano avuto i prezzi della benzina, diesel e carburante in generale, ora finalmente il trend è cambiato e verte nella direzione opposta. Continua infatti lentamente a scendere il costo del carburante, e c’è la conferma dei 30 centesimi di sconto. Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto interministeriale ma, come dicevamo, si attende una ulteriore proroga fino a fine ottobre.

Prezzi benzina, le medie nazionali

Passiamo ora a vedere quali sono le medie del costo del carburante in Italia, tra pompa di verde e gasolio. Partiamo dalle medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta: benzina self service a 1,881 euro/litro (-16 millesimi, compagnie 1,893, pompe bianche 1,875), diesel a 1,858 euro/litro (-13, compagnie 1,860, pompe bianche 1,851). Benzina servito a 2,019 euro/litro (-20, compagnie 2,061, pompe bianche 1,936), diesel a 1,998 euro/litro (-16, compagnie 2,041, pompe bianche 1,912). Gpl servito a 0,817 euro/litro (-2, compagnie 0,826, pompe bianche 0,807), metano servito a 2,291 euro/kg (+23, compagnie 2,326, pompe bianche 2,263), Gnl 2,181 euro/kg (+15, compagnie 2,223 euro/kg, pompe bianche 2,150 euro/kg).

Ecco invece i prezzi sulle autostrade: benzina self service 1,979 euro/litro (servito 2,222), gasolio self service 1,962 euro/litro (servito 2,209), Gpl 0,921 euro/litro, metano 2,257 euro/kg, Gnl 2,257 euro/kg.

La situazione sembra quindi finalmente essere rientrata dopo le diverse settimane di panico che hanno portato la popolazione italiana a preoccuparsi del rincaro sempre più costante del costo del carburante. Speriamo che il trend venga confermato e che anzi continui a scendere nelle prossime settimane.

Argomenti: ,