Prezzi benzina e carburante, situazione in peggioramento: quanto aumenteranno ancora?

Prezzi benzina e carburante, sempre meno gli automobilisti che fanno il pieno.

di , pubblicato il
Prezzi benzina e diesel e taglio accise benzina

Continua l’aumento dei prezzi di benzina e diesel, un salasso per gli automobilisti che sono costretti a pagare quasi 2 euro al litro la verde. A lanciare l’allarme sono stati anche i benzinai, secondo cui sono sempre meno gli automobilisti che fanno il pieno, la maggior parte non va oltre i 20 euro, addirittura c’è chi fa solo 10 euro alla volta. Solo chi viaggia per lavoro è costretto a fare il pieno, per tutti gli altri la crisi è tangibile e si riversa anche sui distributori.

Prezzi benzina e carburante, sempre meno gli automobilisti che fanno il pieno

La guerra Russia-Ucraina si scarica anche sui prezzi del petrolio e di conseguenza sui prezzi della benzina; Mosca tra i maggiori esportatori globali di petrolio ed è plausibile un aumento sui mercati internazionali dell’oro nero, spinto anche dalle ultime tensioni geopolitiche.
I rialzi degli ultimi mesi non si vedevano da oltre 10 anni e in caso di guerra tra Russia e Ucraina, i prezzi del greggio potrebbero aumentare ancora fino a 150 dollari nel caso di embargo delle esportazioni russe, senza contare che se la tensione in Ucraina dovesse peggiorare, le forniture dalla Russia potrebbero essere bloccate per un periodo anche lungo, da qui la possibilità di un ulteriore aumento dei prezzi.

Quanto costa adesso la benzina

In tutto ciò, la benzina potrebbe aumentare ancora di 2 cent e il diesel allo stesso modo di qualche cent in più ma nei prossimi mesi si potrebbe arrivare anche a 5 cent in più al litro per fare un pieno di benzina. Per ancora molto tempo, quindi, difficilmente si potrà tornare a vedere gli italiani che fanno il pieno. Uno scenario raffigurato anche dalle rilevazione di Staffetta Quotidiana secondo cui Q8 ha aumentato di 2 cent i prezzi consigliati di benzina e diesel mentre Ip di un cent.

Guardando ai prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, ora la benzina al self service costa mediamente 1,852 euro/litro, diesel a 1,727 euro/litro, benzina servito a 1,979 euro/litro, diesel a 1,859 euro/litro, Gpl servito a 0,818 euro, metano servito a 1,772 euro.

Vedi anche: Rincari benzina e diesel, i prezzi volano e aumenta il salasso per gli automobilisti

Argomenti: ,