Previsioni meteo giorni della merla 2019: ondata di gelo, neve e piogge intense

Cosa sono i giorni della merla e le previsioni del tempo per tali giornate in cui si aspettano ondate di gelo, neve e piogge intense.

di , pubblicato il
Cosa sono i giorni della merla e le previsioni del tempo per tali giornate in cui si aspettano ondate di gelo, neve e piogge intense.

Questa settimana ovvero l’ultima di gennaio 2019 sarà all’insegna del maltempo con una forte ondata di gelo che si concentrerà nei giorni della merla che, secondo la tradizione, sono quelli più freddi dell’anno. L’apice si avrà proprio il 30 ed il 31 di gennaio. Ecco i dettagli.

I giorni della merla: cosa sono

Secondo la tradizione i giorni della merla sono gli ultimi di gennaio ovvero il 29, il 30 ed il 31 oppure gli ultimi due di gennaio ed il primo di febbraio. Essi, sempre secondo il detto popolare, sarebbero i più freddi dell’anno anche se le statistiche meteorologiche degli ultimi anni contrastano con tale tradizione.

Si chiamano giorni della merla per una simpatica leggenda secondo la quale gennaio (il mese più freddo dell’anno) si divertiva gettando freddo e gelo sulla terra non appena la merla usciva dal suo nido in cerca di cibo. L’uccello, quindi, per ovviare a tale problema, un bell’anno decise di fare provviste sufficienti per restare a riparo, nel suo nido, per tutto il mese di gennaio che all’epoca aveva solo 28 giorni. L’ultimo giorno del mese, quindi, la merla pensando di aver ingannato gennaio uscì dal suo nido e cominciò a cantare per prenderlo in giro.

Gennaio allora si arrabbiò così tanto che chiese a febbraio tre giorni in prestito nei quali scatenò pioggia, freddo e gelo. Il povero uccello si rifugiò quindi in un camino dove vi rimase per tre lunghi giorni. Quando uscì era sì sano e salvo ma il suo piumaggio diventò grigio a causa della fuliggine del camino. Da allora, quindi, rimase con le piume di quel colore. La leggenda narra inoltre che se i giorni della merla saranno freddi allora la primavera sarà bella mentre se tali giorni saranno caldi, la primavera arriverà con un certo ritardo.

Previsioni e allerta meteo giorni della merla

Nella giornata di domani 29 gennaio un’area profonda di bassa pressione si formerà sull’alto e medio Tirreno e già da mercoledì il tempo si farà cattivo su gran parte della penisola portando piogge e temporali.

La neve, in particolar modo, creerà notevoli disagi sopratutto al Nord fino alla Pianura Padana. La neve in grossa quantità sarà attesa anche a Bologna, Milano, Bolzano e Trento dove ci potrebbero essere problemi nella circolazione stradale. E ancora essa potrebbe anche cadere a quote più basse al centro Italia con quantitativi abbondanti sui monti della Campania e del Lazio. In tale regioni inoltre, in questi giorni, si avranno anche forti temporali.

Le temperature, poi, inizieranno a calare per i venti forti di Maestrale sulla Sardegna e per le raffiche di bora al Nord Italia. Al Centro e al Sud, invece, vi saranno forti venti meridionali ed il calo della temperatura ci sarà più avanti. Il 1° febbraio, infine, potrebbe esserci un nuovo peggioramento delle condizioni meteo ed il ritorno di nuove abbondanti nevicate al Nord anche a bassa quota.

Leggete anche: Allerta meteo per il ciclone Mediterraneo: venti di tempesta e neve, le zone interessate.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,