Previsioni meteo febbraio: prima Big Snow e poi clima pazzo e temperature ‘calde’

Si apre con un clima pazzo febbraio mentre per tutta la settimana le perturbazioni nevose daranno filo da torcere alle regioni del Nord.

di , pubblicato il
Si apre con un clima pazzo febbraio mentre per tutta la settimana le perturbazioni nevose daranno filo da torcere alle regioni del Nord.

Cambia tutto a febbraio con il meteo. Dopo il gelo e la neve delle ultime settimane alcune regioni italiani vedranno un drastico cambiamento delle temperature. Le previsioni annunciano altre giornate fredde ma anche un clima piuttosto mite in alcune regioni italiane. Si parla proprio di fase dinamica per spiegare quello che sta per accadere.

Previsioni meteo, febbraio parte con il caldo “africano”

Le previsioni meteo di febbraio sembrano annunciare un andamento folle delle temperature già nei prossimi 2 o 3 giorni con l’arrivo di un vortice di bassa pressione che porterà un flusso di aria calda direttamente dal Nord Africa. Si prospetta, dunque, un clima sicuramente meno rigido. Le temperature, infatti, saliranno, e in molte zone saranno sopra la media stagionale. Febbraio, solitamente, è ancora un mese freddo con possibili nevicate e clima rigido e difatti le incursioni di aria fredda arriveranno sicuramente nelle prossime settimane ma, almeno, fino a sabato 2 febbraio il clima sarà decisamente mite in alcune zone, molto meno in altre, visto che  la neve e la pioggia colpiranno buona parte del Nord e le regioni tirreniche.

A fare i conti con le temperature in rialzo saranno le regioni centrali. Soltanto dalla prossima settimana tornerà probabilmente il freddo anche in questa parte d’Italia. Fino a venerdì 1 febbraio bisognerà ancora fare i conti con la perturbazione che durante questa settimana ha colpito buona parte del Nord. Non mancheranno piogge e neve in pianura in Piemonte, alta Lombardia ed ovest Emilia, piogge sulle regioni tirreniche e in Sardegna mentre sulle regioni adriatiche e al Sud il clima sarà decisamente asciutto.

Prima big snow

Il peggio arriverà da giovedì sera con una perturbazione atlantica che porterà dei peggioramenti al Nord Ovest e sulla Sardegna.

La neve cadrà in pianura anche in città come Torino e Milano, ma anche nelle pianure del Nord. Come anticipato, andrà molto meglio al Centro con aria più mite.

Secondo il modello meteo Gfs il mese di febbraio partirà dunque con nuove incursioni molto fredde e temperature più alte della media in altre regioni come se l’Italia fosse spaccata in 2. Si alterneranno periodi soleggiati a bruschi cambiamenti che porteranno le temperature in picchiata e altra neve cadrà copiosa nelle zone a rischio. Il primo di weekend di febbraio si prevede dunque pazzo con una perturbazione che colpirà il Centro Nord e i settori Tirrenici alternando neve e pioggia a temperature molto più miti. I primi 10 giorni del mese saranno caratterizzati da correnti instabili e la formazione di Cicloni e di conseguenza l’arrivo di altra neve al Nord e sulle Alpi.

Leggi anche: Meteo, il peggio deve ancora arrivare: febbraio inizia con il gelo del Polo Nord

Argomenti: , , ,