'Polmonite bilaterale da Covid-19, meccanismo causa problemi respiratori

Polmonite bilaterale da Covid-19, ecco il meccanismo che causa gravi problemi respiratori

Interessante studio riguardante la polmonite bilaterale da Covid, la scoperta dei ricercatori italiani, ecco cosa sappiamo ora.

di , pubblicato il
Covid single

Uno dei rischi del Covid è la polmonite bilaterale, ora alcuni ricercatori nostrani scoprono quale potrebbe esserne la causa e si apre un nuovo scenario sulla ricerca contro questa terribile malattia. Ecco lo studio e a cosa sta portando.

Polmonite bilaterale da Covid, lo studio

Lo studio è stato pubblicato sull’International Journal of Obesity ed è opera dell’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Milano e l’Université Côte d’Azur. Che le polmoniti bilaterali provocate dal Covid avessero una correlazione con l’obesità era stato già paventato in passato, ora ne arriva la conferma. Le particelle di grasso generate dalla distruzione delle cellule adipose si accumulano nel tessuto dei polmoni, dove formano membrane che rivestono gli alveoli, provocando gravi problemi respiratori.

Questo dunque il meccanismo che porta alle polmoniti bilaterali provocate dal Covid. Le embolie causate dal Covid hanno dunque una dinamica ben precisa e ora perfettamente studiata. Lo studio è stato coordinato da Saverio Cinti, il quale ha affermato: “La malattia causata dal coronavirus determina embolie grassose responsabili delle polmoniti bilaterali”. Cosa è possibile quindi fare ora, ossia in che modo si può intervenire?

Polmonite Bilaterale da Covid, cosa fare?

Via libera ora anche alle terapie, una volta scoperta infatti la causa e soprattutto i processi che portano a tale patologia, è possibile intervenire in maniera anche terapeutica con applicazioni farmacologiche ad hoc. Sempre Cinti precisa sul caso affermando che le implicazioni per la terapia “sono importanti perché, secondo me e secondo i farmacologi che hanno partecipato alla ricerca, sarebbe bene intervenire il più precocemente possibile con farmaci antinfiammatori liposolubili”.

Potrebbe interessarti anche Casi Covid in calo del 30%, ministro Speranza vede una fase nuova

Argomenti: