'Pillola anti-Covid di Pfizer funziona? Cosa c'è da sapere su Paxlovid

Pillola anti-Covid di Pfizer funziona? Cosa c’è da sapere sul farmaco Paxlovid

Tutti parlano del farmaco Paxlovid, ma cosa sappiamo con certezza? Ecco il punto della situazione sulla pillola anti-Covid di Pfizer.

di , pubblicato il
Pillola anti covid

C’è l’ok da parte dell’EMA in merito all’ammissione del farmaco Paxlovid, pillola anti-Covid di Pfizer. Da quanto emerso dalle analisi degli esperti, i benefici sono superiori agli eventuali rischi.

Pillola anti-Covid Pfizer, c’è l’ok

Arriva il via libera per l’autorizzazione all’immissione in commercio condizionata per il Paxlovid. “Paxlovid ha il potenziale per fare davvero la differenza per le persone ad alto rischio di progressione verso il Covid grave”, ha commentato il commissario Ue alla Salute, Stella Kyriakides. Soddisfacente il lavoro svolto dal farmaco sui pazienti a rischio. Riduce infatti la possibilità che il Covid diventi una malattia grave.

La maggior parte dei pazienti nello studio è stata infettata dalla variante Delta. Sulla base di studi di laboratorio, si prevede che la pillola sia attiva anche contro Omicron e altre varianti. Si tratta quindi di una importantissima soluzione per coloro che potrebbero avere danni davvero gravi dall’infezione da Covid. Nello studio infatti si è dimostrato che la pillola anti-Covid prodotta da Pfizer riduce non solo l’insorgere di altre gravi patologie, ma anche il rischio di decesso.

Pillola anti-Covid Pfizer, effetti collaterali?

Come detto, i benefici superano i rischi che questo farmaco può comportare. Ma di quali rischi si tratta, quali sono gli effetti collaterali che Paxlovid può comportare nei soggetti che lo assumono? Secondo l’EMA, gli studi dimostrano che gli eventuali effetti collaterali sono molto lievi, quindi non c’è sostanzialmente nessun rischio per la somministrazione del farmaco in questione.

Potrebbe interessarti anche Stato di emergenza Covid e Green Pass 2022, ad aprile arriva la spallata decisiva?

Argomenti: ,