Piatti tipici del Natale, ecco i cibi più popolari in Italia durante le feste

Quali sono i piatti tipici del Natale più cucinati in Italia?

di , pubblicato il
Quali sono i piatti tipici del Natale più cucinati in Italia?

Cosa si mangia in Italia durante le feste natalizie? Domanda perfettamente a tema con l’atmosfera. Se siete un po’ indecisi sul da farsi in cucina quest’anno, ecco una breve ma intensa carrellata di piatti tipici del Natale, si va dal nord al sud, un excursus delle migliori tradizioni culinarie delle nostre regioni.

Scopriamo insieme cosa c’è sulle nostre tavole.

Piatti più cucinati a Natale

Quella che segue non vuole essere una classifica dei piatti più cucinati in Italia in assoluto, ma rappresenta le 10 pietanze più utilizzate durante le feste natalizie in generale, e con ordine sparso.

Lasagna, famosissima in ogni angolo della penisola, la si cucina alla napoletana o alla bolognese.

Minestra maritata, piatto tipico napoletana, noto in tutta la Campania, ma particolarmente apprezzato anche in Calabria.

Tortellini in brodo, l’eccellenza dell’Emilia Romagna, mentre nelle regioni Umbria, Marche, Toscana e Lazio è più noto col nome di cappellini in brodo.

Abbacchio, un must del sud Italia, ma che ha il suo apice nella cucina romana.

Baccalà, un secondo che non manca mai la sera del 24, da nord a sud.

Cappone, meno apprezzato al sud, ha grande successo soprattutto sulle tavole del nord e del centro.

Capitone, al contrario del cappone, questa gigantesca anguilla femmina è particolarmente apprezzato al centro e al sud del paese.

Cavoli, un must del Lazio, al sud è più noto come insalata di rinforzo.

Canederli, polpettone famosissime nel Trentino Alto Adige.

Brovada e muset, rape e cotechino che sulle tavole del Friuli Venezia Giulia spopolano.

Potresti essere interessato anche a Un peperoncino 4 volte a settimana in cucina riduce il rischio di morte per ictus ed infarto

Argomenti: ,