Per la partita inutile Turchia-Italia c’è pure la diretta Tv e streaming, orario e dove vederla

Ecco tutte le informazioni su Turchia Italia, lo streaming e l'orario del match. La partita non ha più alcun valore.

di , pubblicato il
calciomercato

Chissà se ci sarà realmente un italiano che avrà il coraggio di vedere questa partita, ma per la cronaca Turchia-Italia sarà effettivamente trasmessa. Si tratta di una gara assolutamente inutile, giocata da entrambe le squadre, soprattutto gli azzurri, con la morte del cuore, e che forse sarebbe stato più sensato non giocare affatto. Ecco dove vederla in streaming.

Streaming Turchia Italia, dove vederla?

Per lo streaming c’è naturalmente RaiPlay, il servizio dedicato a tutti gli utenti visibile sul sito ufficiale della piattaforma. Basta collegarsi da un dispositivo connesso a internet per accedere ai suoi contenuti. Per visualizzare alcuni titoli del catalogo è necessario effettuare il login, quindi essere registrato, per molti contenuti live però non è necessaria la registrazione. Ma ora torniamo alla partita. L’appuntamento è fissato per martedì 29 marzo, calcio d’inizio alle 20:45. Lo scenario dell’evento è lo stadio ‘Konya Buyuksehir Arena’ di Konya.

Si tratta di una sfida tra le due perdenti dei playoff. La Turchia infatti è stata sconfitta ed eliminata dal Portogallo per 3-1, mentre l’Italia, a grande sorpresa, è stata battuta per 1 a 0 dalla Macedonia del Nord. Queste due squadre quindi si giocheranno la finalissima dei playoff per accedere ai mondiali 2022 in Qatar. Turchia Italia dovrebbe invece rappresentare una sorta di sfida per il terzo posto, ma non può realmente essere considerata questa la posta in palio, si tratta quindi semplicemente di una amichevole.

Streaming Turchia Italia, le formazioni

Spazio ad ulteriori seconde linee per questo confronto, ecco quali sono i possibili titolari della partita, le probabili formazioni del match. Da notare la presenza di Chiellini, probabilmente la sua ultima partita in maglia azzurra.

TURCHIA (3-4-2-1): Cakir; Kabak, Demiral, Soyuncu; Celik, Kokcu, Calhanoglu, Kutlu; Under; Akturkoglu; Unal.

All. Kuntz

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; De Sciglio, Acerbi, Chiellini, Biraghi; Tonali, Cristante, Pessina; Zaniolo, Scamacca, Raspadori. All. Mancini

Potrebbe interessarti anche Migliori ospedali al mondo 2022: arriva la classifica di Newsweek, ci sono anche gli italiani

Argomenti: