Patente di guida: attenzione alla data del 29 giugno, ecco cosa succede

Attenzione alla data del 29 giugno per chi ha la patente di guida o deve prenderla. ecco cosa succede.

di , pubblicato il
patente di guida

C’è una data da segnare in calendario per quanto riguarda la patente di guida. Il giorno in questione è il 29 giugno 2022 in quanto si tornerà alla scadenza ordinaria di tale documento. Per l’emergenza da Covid-19, infatti, c’erano state numerose proroghe e l’ultima termina proprio tra due settimane. Il suggerimento è quindi quello di controllare tutte le date di scadenza per la revisione e il rinnovo della patente per evitare spiacevoli sorprese.

Cosa cambia dal 29 giugno

Il 29 giugno è l’ultimo giorno di proroga relativa alle scadenze degli adempimenti per la patente di guida come visita medica, rinnovo, foglio rosa e revisione. Entro questa data, quindi, si dovrà essere in regola per evitare le sanzioni previste. Si ricorda che la patente di guida che scadeva il 31 marzo continua ad essere valida fino al 29 giugno. Discorso differente invece per quella in scadenza dal 1° aprile in quanto andava rinnovata regolarmente nei termini previsti dal regolamento. Il motivo è che il 31 marzo è decaduto lo stato di emergenza. La data del 29 giugno vale anche per chi aveva un foglio rosa in scadenza nel medesimo periodo ovvero dal 31 gennaio 2020 al 31 marzo 2022. Bisogna quindi verificare con attenzione la data presente sul documento. Chi avrebbe dovuto svolgere infine l’esame teorico tra il 1° gennaio ed il 31 marzo 2022 avrà a disposizione 1 anno e non 6 mesi. Questo dal momento in cui la domanda è stata accettata.

Patenta di guida, si torna alla normalità

Non solo patente di guida ma anche proroga della revisione dell’auto. Quest’ultima però è già terminata e la revisione è tornata ad essere richiesta nei tempi ordinari previsti prima dell’emergenza da Covid-19 e quindi 4 anni dalla prima immatricolazione e poi dopo ogni 2 anni.

Per quanto riguarda invece i certificati medici per prendere la patente di guida con scadenza trimestrale/semestrale tra il 31 gennaio 2020 e il 31 marzo 2022, conserveranno la validità. Esattamente per i 90 giorni successivi alla cessazione dello stato di emergenza. Tale proroga si applica inoltre ai permessi di guida provvisori nella data di scadenza indicata.
Ricordiamo infine che esiste un bonus per la patente di guida. Esso consiste in un rimborso dell’80% circa fino ad un massimo di 2500 euro per conseguire l’abilitazione professionale Cqc per lavorare come autotrasportatori. Il contributo non è però destinato a tutti ma solo a coloro che hanno fino a 35 anni di età.
[email protected]

Argomenti: ,