Pasqua 2017 quando si festeggia, il significato della festività e data inizio primavera

Il mese di marzo 2017 sarà ricco di eventi. Dopo i festeggiamenti per la festa della donna si passerà a quelli per la festa del Papà che si celebrerà il prossimo 19 marzo. Il 21, invece, vi sarà l’equinozio di primavera a seguito del quale le lancette dei nostri orologi si dovranno spostare un’ora avanti […]

di , pubblicato il
Il mese di marzo 2017 sarà ricco di eventi. Dopo i festeggiamenti per la festa della donna si passerà a quelli per la festa del Papà che si celebrerà il prossimo 19 marzo. Il 21, invece, vi sarà l’equinozio di primavera a seguito del quale le lancette dei nostri orologi si dovranno spostare un’ora avanti […]

Il mese di marzo 2017 sarà ricco di eventi. Dopo i festeggiamenti per la festa della donna si passerà a quelli per la festa del Papà che si celebrerà il prossimo 19 marzo. Il 21, invece, vi sarà l’equinozio di primavera a seguito del quale le lancette dei nostri orologi si dovranno spostare un’ora avanti perché vi sarà il cambio di ora da solare a legale. Ad aprile, invece, si celebrerà la Santa Pasqua.

Ma quale è il giorno preciso? Ed il suo significato? Ecco le info.

Data inizio Primavera 2017

L’equinozio di Primavera ovvero il giorno in cui la durata della notte sarà identica a quella del giorno ci sarà astronomicamente tra il 19 ed 21 marzo.  Il termine equinozio identifica il momento della rivoluzione terrestre intorno al sole in cui quest’ultimo è allo zenit dell’equatore. L’equinozio ricorre due volte all’anno a sei mesi di distanza l’uno dall’altro e quindi a marzo e a settembre. Ricordiamo che l’equinozio di primavera nell’emisfero boreale segna la fine dell’inverno e l’inizio della primavera mentre in quello australe la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

Pasqua 2017 quando si festeggia e significato della festività

La Santa Pasqua 2017 si celebrerà il prossimo 16 aprile 2017 ovvero la prima domenica dopo il plenilunio di primavera. La Pasquetta, invece, ci celebrerà il giorno seguente ovvero il 17 aprile 2017. Il termine Pasqua in aramaico Pasà significa “passare oltre” o anche “passaggio” e trae origine dalla liberazione degli ebrei in Egitto grazie a Dio. Per i cristiani, invece, la Santa Pasqua è la festività più importante in quanto celebra la resurrezione di Cristo che, come rivelano le Sacre Scritture, avvenne il terzo giorno dopo la sua morte sulla croce.

Pasqua 2017 quando si festeggia e significato della festività

La data della Pasqua cristiana è mobile e varia di anno in anno. Essa cade infatti la domenica successiva alla prima luna piena dopo l’equinozio di primavera che, secondo la Chiesa, cade convenzionalmente il 21 marzo sebbene quello astronomico oscilli tra il 19 ed il 21 marzo.

La Pasqua ebraica, invece, viene festeggiata 14 giorni dopo l’inizio dell’anno religioso per cui viene celebrata solitamente tra il 4 aprile ed il 2 maggio.

Ricordiamo infine che nella tradizione cristiana la Santa Pasqua è preceduta da un periodo di digiuno e di astinenza che solitamente dura quaranta giorni e viene chiamato Quaresima. L’ultima settimana di Quaresima è detta invece Santa ed è dedicata al silenzio e alla contemplazione. Essa inizia con la Domenica delle Palme che ricorda il giorno in cui Gesù entrò a Gerusalemme e fu accolto in maniera trionfale dalla gente. Costoro, infatti, in segno di saluto sventolavano la palma. Proprio per questo in tale giornata è usuale che vengano distribuiti ai fedeli dei rametti di palma benedetta.

La settimana Santa, poi, entra nel vivo con il giovedì Santo, giorno in cui viene celebrata la messa crismale. Il Venerdì Santo, invece, è il giorno in cui si ricorda la morte di Cristo con varie processioni e manifestazioni. Il sabato, infine, è il giorno della veglia pasquale nella quale si ricorda la Resurrezione di Gesù. Per info sugli eventi di marzo più importanti, leggete anche: Festa del Papà 2017, che giorno è, lavoretti dai da te e poesie famose.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,