Papa Francesco ed il patriarca Kirill di Mosca si incontreranno? La data possibile e le indiscrezioni

Spunta l'indiscrezioni sull'incontro tra Papa Francesco e Kirill, il patriarca russo. Ecco la data possibile.

di , pubblicato il
Papa Francesco

Sono state parole forti quelle che i due leader religiosi hanno espresso di recente. Da una parte Papa Francesco, dall’altra il patriarca russo Kirill. Ora i due leader potrebbero incontrarsi per un incontro di pace.

Papa Francesco vs Kirill, primo round

Non sarà un incontro di boxe, anche se in passato papa Francesco aveva fatto una pesante gaffe giustificando la violenza quando si viene insultati su qualcosa di importante. La violenza, ci insegna la stessa dottrina cattolica, va sempre condannata, porgere l’altra guancia è l’insegnamento più importante di Cristo e in occasione della strage di Charlie Habdo se ne dimenticò perfino il santo padre. In occasione della guerra in Ucraina però il pontefice ha espresso posizioni dure contro tutti i protagonisti della battaglia, condannando anche coloro che hanno offerto armi agli ucraini per difendersi.

Dall’altra parte invece Kirill va in direzione opposta, si stringe intorno al suo popolo russo e chiede di pregare e unirsi allo sforzo dei soldati affinché la missione in Ucraina vada a buon fine e porti una vittoria veloce e schiacciante alla sua Russia. Com’è noto, Kirill è particolarmente vicino a Putin, quindi non fa clamore il fatto che abbia sposato in pieno la sua invasione. Ora però i due leader religiosi potrebbero trovare il modo di conciliare le proprie posizioni con un incontro più o meno a sorpresa.

Papa Francesco incontrerà Kirill?

Secondo indiscrezioni a giugno il pontefice potrebbe recarsi in Giordania per un incontro con Kirill, il patriarca russo. Bergoglio sarà in Libano il 12 e 13 giugno, mentre secondo fonti interne alla stessa Chiesa Cattolica, dovrebbe poi recarsi ad Amman, in Giordania, il 14 dello stesso mese, proprio per avere finalmente un incontro con Kirill, così da trovare un possibile compromesso per le loro posizioni contrastanti, o quanto meno dare un’immagine conciliatoria che possa favorire anche la diplomazia tra i vertici politici avversari in questa guerra.

Potrebbe interessarti anche Guerra in Ucraina, ordine di sganciare la bomba atomica di Putin, gli ultimi scenari

Argomenti: