Paesi più sostenibili del mondo 2022 secondo la classifica EPI

Ecco quali sono i paesi più sostenibili del mondo 2022, quelli che più degli altri si impegnano a proteggere l’ambiente e i suoi cittadini dall’inquinamento.

di , pubblicato il
paesi più sostenibili

Quali sono i paesi più sostenibili del mondo 2022, quelli che più degli altri si impegnano quotidianamente nel proteggere l’ambiente e i suoi cittadini dall’inquinamento? A questa domanda risponde l’Environmental Progress Index che ha stilato la classifica dei paesi che hanno fatto più progressi per salvaguardare l’ambiente. I criteri di valutazione si basano sugli interventi effettuati per contrastare i cambiamenti climatici, per tutelare la salute dei cittadini e per salvaguardare l’ecosistema. L’Italia purtroppo non compare nelle prime quindici posizioni e la notizia non è per nulla positiva. Servono da parte di tutti delle risposte immediate in quanto tutto il globo è sull’orlo del baratro.

Cambiamento climatico e temperature impazzite

La politica globale ma anche quella italiana continuano a far finta che non ci sia un vero problema climatico nonostante le temperature impazzite di giugno e la peggiore siccità degli ultimi settant’anni. Il nostro Governo, nonostante quello che sta accadendo, continua a puntare su gas e carbone e proprio per questo l’Italia non compare tra i primi paesi più sostenibili del mondo. Al Nord la situazione è criticissima. In Pianura Padana è in atto la peggiore siccità che ci ritroviamo ad affrontare da settant’anni e la conseguenza è anche una gravissima crisi idrica. Ed è per questo che non si fa altro che parlare di razionamento idrico in una terra dove vivono venti milioni di persone circa. L’impatto del surriscaldamento climatico in tutto il globo è altamente nocivo per l’economia. I raccolti sono inferiori per non parlare della produzione di latte. In più secondo lo studio “Predator control of marine communities increases with temperature across 115 degrees of latitude” anche l’oceano ne risente. Il team di ricercatori che ha pubblicato lo studio su Science sostiene che “un oceano più caldo è un oceano più affamato, almeno per quanto riguarda i predatori di pesci”.

Quali sono i paesi più sostenibili del mondo?

In questo quadro di devastazione ambientale ci sono dei paesi che davvero si stanno impegnando per la sostenibilità. L’Italia non è nella top 15 (deve fare quindi molto di più) ma è al 23° posto in quanto è riuscita a fare abbastanza bene solo nell’ambito della salute. Ottiene infatti 76.90 punti su 100. Il punteggio ottenuto non è buono per la tutela dell’ecosistema (57.20 su 100) e nemmeno per la politica climatica (48.20 su 100).
Tra i paesi più sostenibili del mondo c’è la Danimarca con 77.90 punti su 100 seguita da Regno Unito con 77.70 punti e dalla Finlandia con 76.50 punti. Troviamo poi Malta, la Svezia, il Lussemburgo, la Slovenia, l’Austria, la Svizzera, l’Islanda, l’Olanda, la Francia, la Germania, l’Estonia e la Lituania.
[email protected]

Argomenti: ,